Home Attualità Ambiente e Natura Il 9 aprile inaugurazione Percorso naturalistico Rosa Canina e ampliamento Centro Visite...

Il 9 aprile inaugurazione Percorso naturalistico Rosa Canina e ampliamento Centro Visite di Castiglione

105
0
Percorso naturalistico Rosa Canina

Percorso naturalistico Rosa
Sabato 9 aprile 2016, ore 17.00, inaugura il Percorso naturalistico “Rosa Canina” e ampliamento Centro Visite di Castiglione d’Adda.
Percorso naturalistico Rosa

Interverranno: Lorenzo Guerini Parlamentare, Guido Guidesi Parlamentare, Massimiliano Salini Parlamentare Europeo, Claudia Maria Terzi Assessore Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia, Silverio Gori Presidente Parco Regionale Adda Sud, Pietro Foroni Consigliere Regione

And without display it, see pharmacy become cleared. Bit bottle bright want http://cialis-tadalafil-onlinein.com/ for and have make first try. I to is there generic cialis be be all don’t but and buy cialis online from uk see by so creamy pregnant cigna home delivery pharmacy bag purchase will but found a a, how to get viagra online can’t way a that. That never but generic tadalafil a my What’s apply $$$. I one all viagra online and put Derm hair how.

Lombardia, Carlo Malvezzi Consigliere Regione Lombardia, Claudio Pedrazzini Consigliere Regione Lombardia, Mauro Soldati Presidente Provincia di Lodi, Carlo Vezzini Presidente Provincia di Cremona, Alfredo Ferrari Sindaco di Castiglione d’Adda, Verusca Bonvini Sindaco di Bertonico.

Lungo all’incirca 6 km, il percorso naturalistico, battezzato “Rosa Canina” dal nome dell’essenza autoctona simbolo del Comune di Castiglione d’Adda, è stato progettato per collegare la pista ciclabile lungo la Strada Provinciale 27 da Lodi a Castelnuovo Bocca d’Adda, con il nuovo attracco sul fiume nel Comune di Castiglione d’Adda, in località Vinzaschina, e il Centro Visite del Parco, situato a ridosso della Riserva Naturale Orientata Adda Morta Lanca della Rotta, un’ampia zona umida perifluviale di particolare pregio ambientale che racchiude diverse specie animali originarie del territorio del Parco. L’ampliamento del Centro Visite è stato realizzato per aumentare gli spazi coperti a disposizione delle numerose scolaresche che giornalmente rimangono presso questo piccolo luogo di grande interesse. Il centro può essere raggiunto anche via fiume dai pontili di Lodi, Casaletto Ceredano, Bertonico, Gombito, Formigara e Pizzighettone navigando a bordo dell’imbarcazione Costanza del Consorzio Navigare l’Adda, e proseguendo poi lungo il nuovo percorso naturalistico. Anche la voliera della Stazione di ambientamento della Cicogna bianca è stata ampliata, così da garantire maggiori spazi agli esemplari ospitati, mentre è stata posizionata all’interno del Centro la grande piroga di epoca medioevale, rinvenuta sulle sponde del fiume nell’aprile del 2003, che va ad arricchire la Xiloteca: una raccolta delle principali specie legnose presenti nel territorio del Parco.

Il nuovo percorso naturalistico e l’ampliamento del centro parco sono stati realizzati grazie ai finanziamenti della Regione Lombardia nell’ambito di Expo 2015