Home Politica PD, entusiasmo delegati lodigiani all’assemblea regionale. Ferrari e Felissari nella direzione regionale

PD, entusiasmo delegati lodigiani all’assemblea regionale. Ferrari e Felissari nella direzione regionale

64
0

 

Un primo atto all’insegna dell’unità, dell’entusiasmo e della determinazione a lavorare per consolidare e sviluppare la presenza e l’attività del Partito Democratico anche in Lombardia.

E’ stato questo lo spirito che ha animato i lavori della seduta di insediamento dell’assemblea regionale eletta in occasione delle primarie del 18 novembre.

L’appuntamento, tenutosi l’1 dicembre al Teatro Elfo-Puccini di Milano, ha visto la partecipazione anche dei delegati eletti nel Lodigiano (Annamaria Polenghi, Roberto Riboldi, Valentina Tronconi, Stefano De Vecchi, Carolina Faccini, Pierantonio Rancati, Matteo Dendena: assente per impegni di lavoro Silvia Ghidotti).

Il dibattito che ha accompagnato le varie fasi dell’assemblea (tra cui la proclamazione del nuovo segretario regionale Vinicio Peluffo e l’elezione di direzione, tesoriere e consiglio dei garanti) ha fatto emergere un forte senso di responsabilità del nuovo organismo dirigente del partito a livello lombardo, orientato ad una unità sostanziale dei due schieramenti che si sono confrontati nel corso delle votazioni svolte in tutte le sezioni del PD.

Il dato regionale lombardo dell’affluenza ai seggi si è peraltro dimostrato un elemento di forte positività, sia in termini assoluti che rispetto alle votazioni del 2013, con un incremento di oltre 3.000 partecipanti. Nel corso dell’assemblea il Pd lodigiano ha inoltre ottenuto gli importanti riconoscimenti dell’elezione di Andrea Ferrari e Osvaldo Felissari nella direzione regionale e quella di Alessandra Gobbi nel consiglio dei garanti.

“Sono due ruoli di prestigio per la nostra comunità politica – commenta il segretario provinciale, Roberta Vallacchi – che i prescelti sapranno sicuramente svolgere al meglio”. Durante i lavori dell’assemblea, la delegazione lodigiana ha avuto inoltre l’opportunità di soffermarsi in uno scambio di riflessioni con l’onorevole Maurizio Martina, l’europarlamentare Patrizia Toia, il senatore Alessandro Alfieri, l’onorevole Emanuele Fiano, il capogruppo in consiglio regionale Fabio Pizzul ed i due candidati che si erano fronteggiati nelle primarie, il nuovo segretario regionale Virginio Peluffo ed Eugenio Comincini.