Ambiente e Natura

Parco Adda Sud, prorogati i termini per diventare guardie ecologiche volontarie

Prorogati i termini per diventare guardie ecologiche volontarie del Parco Adda Sud. Ci sarà tempo fino a settembre per chiedere di partecipare al corso di formazione che permetterà poi di indossare la divisa di difensori della natura e di vigilare sui 24 mila ettari di Parco lungo il corso dell’Adda fra Lodi e Cremona.

Le domande  vanno presentate all’Unità operativa protocollo della Provincia di Lodi. Saranno ritenute valide anche le domande inviate via e-mail all’indirizzo corsogev@provincia.lodi.it o per fax al numero 0371 416027. I moduli si possono scaricare on line dal sito del Parco Adda sud o da quello della Provincia di Lodi.

“Le Gev – spiega il Presidente del Parco Adda Silverio Gori – sono cittadini volontari che offrono un po’ del loro tempo libero gratuitamente per servizi di pubblica utilità e in questo caso per tutelare gli angoli più belli del nostro territorio e infatti quando svolgono questo compito sono pubblici ufficiali e hanno poteri di accertamento delle violazioni amministrative”.

Le guardie ecologiche volontarie sono poi impegnate anche su altri fronti. “Diffondo la cultura dell’ambiente e di collaborare in caso di calamità naturali, disastri ecologici e incendi” spiega Maurizio Polli, responsabile del servizio di vigilanza del Parco Adda Sud.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);