Home Cronaca Pallanuoto. Wasken, Missione compiuta: Lodi non è più un tabù

Pallanuoto. Wasken, Missione compiuta: Lodi non è più un tabù

17
0
Foto di R.Mirabile
Foto di R.Mirabile
Foto di R.Mirabile

Wasken Boys : Ruggieri, Favini, Calarco, Legrenzi 2, Pederzoli 5, Zucchelli, Tortelli, Damonte 2, Boccali 2, Manfredi, Turelli, Manzone 1, Regonesi. All. Crimi

Chiavari : Cavo, Ferrari, Tridico, Mangiante 2, Oliva, Barrile 2, Marciano 7, Gianbruno, Raineri, Signaigo, Rolla, Castagnola, Davin. All. Federici

Parziali : (5 – 2) , (3 – 3), (2 – 1), (2 – 1)

Superiorità numeriche : Wasken 5/10   Chiavari 3/8

Rigori : 1/1 Wasken (1° tempo)

Espulsioni : Gianbruno per limite di falli (C)

Arbitri : Pascucci e Roberti Vittory

Pubblico : 400 circa

Il match è già di quelli che pesano e diventa ancor più importanti dopo i risultati del pomeriggio delle squadre di coda. Poi c’è il tabù Faustina da sfatare.

I lodigiani partono un po’ contratti mentre il Chiavari parte subito bene e passa in vantaggio con Marciano che da fuori sorprende Ruggieri con un bel tiro. Passa 1 minuto e Barrile raddoppia con una palomba sulla quale Ruggieri invece ha qualche responsabilità. La Wasken però comincia a giocare e in superiorità numerica accorcia con Pederzoli e pareggia con Legrenzi. Pederzoli conquista un rigore che lui stesso trasforma. Legrenzi in contropiede servito da Turelli fa 4 a 2 e a 30” dal termine ancora Pederzoli fa 5 a 2.

Inizia il secondo tempo e la Wasken allunga con Damonte in controfuga. Il Chiavari reagisce e Mangiante prima e Marciano provano a far rientrare i liguri ma ancora Pederzoli riporta a +3 i padroni di casa. Barrile va in gol dall’ esterno ma nuovamente Pederzoli ( al quinto centro ) chiude il tempo 8 a 5.

Il terzo tempo si apre con un bel tiro dall’ esterno di Manzone che sorprende il portiere Cavo e la rete di Boccali in superiorità che prende l’ ascensore per raccogliere un assist e chiude con un tiro al volo. Barrile va in gol per gli ospiti.

La quarta frazione si apre con la rete di Marciano ma Damonte, dopo essersi procurato furbescamente un fallo dai 5 metri, colpisce con l’ alzo e tiro. Crimi da spazio alla panchina e Favini sostituisce Ruggieri tra i pali. Il portiere si fa trovare pronto, chiude molto bene un tiro in superiorità numerica del Chiavari e si guadagna gli applausi del pubblico. Chiude il match Boccali in contropiede su assist di Damonte.

Crimi “ Oggi era importante il risultato e vincere davanti al nostro pubblico. Missione compiuta e direi anche bene con una buona difesa e una buona costruzione di gioco in attacco. Faccio i complimenti alla squadra “

Vanazzi “ Finalmente abbiamo vinto tra le mura amiche così speriamo di portare un po’ di gente in più.Il gesto dei ragazzi a fine partita che hanno applaudito il pubblico e la risposta del pubblico stesso è stato un bel gesto. Andare a +7 punti dalla zona playout è un bel bottino ma il campionato è ancora molto lungo. Abbiamo però così la possibilità di affrontare i prossimi match con meno pressione. Abbiamo giocato bene e sono contento anche per chi gioca meno e si è fatto provare pronto. Ora godiamoci il risultato e da lunedì pensiamo alla trasferta con la Crocera “

Reggiunenti S.