Politica

Nidi gratis. Pravettoni: “Nel lodigiano i 17 comuni aderenti”

Lodi, 20 settembre. La Giunta Regionale lombarda ha stanziato 35 milioni di euro a favore delle amministrazioni locali per la misura Nidi Gratis. “Si tratta del rinnovo di un’iniziativa molto importante – spiega il consigliere regionale Selene Pravettoni – in grado di  fornire un aiuto concreto alle mamme lodigiane e lombarde nella conciliazione famiglia lavoro. Come giovane donna e lavoratrice, esprimo grande soddisfazione per questa opportunità, importante anche per tutte quelle famiglie che, non potendo contare sull’aiuto di nonni o altri parenti, sono costrette a rivolgersi ad aiuti esterni a pagamento o a rinunciare alla propria attività lavorativa”.

 

“In totale – prosegue Pravettoni –  sono circa cinquecento i Comuni

lombardi ammessi alla misura, di cui  17 nel nostro territorio. In particolare:  Graffignana, Mulazzano, Casalpusterlengo, Brembio, Massalengo, Lodi Vecchio, Codogno, Sant’Angelo Lodigiano, Merlino, Zelo Buon Persico, Maleo, Lodi, Casalmaiocco, Pieve Fissiraga, Cervignano d’Adda, Somaglia eOssago Lodigiano. Risultano, invece, ancora sospese per richiesta di ulteriore documentazione le adesioni dei Comuni di Salerano sul Lambro e Castiraga Vidardo.

 

“Da oggi e per due mesi le famiglie lodigiane in possesso dei requisiti richiesti, potranno  presentare domanda sul portale di Regione Lombardia. I requisiti sono: un Isee ordinario inferiore o uguale a 20 mila euro,  genitori entrambi residenti in Lombardia e, se disoccupati, dovranno aver sottoscritto un patto di servizio personalizzato”.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);