Home Territorio Cremonese News in breve dal Cremasco. Ruba offerte in chiesa, arrestata pregiudicata rumena

News in breve dal Cremasco. Ruba offerte in chiesa, arrestata pregiudicata rumena

68
0

• Ricengo – In località Cascina Obizza, la scorsa notte, ignoti hanno asportato 4 quintali di cavi elettrici in rame dalla linea aerea ad alta tensione. Sul posto sono intervenuti i Cararbinieri di Crema dopo la segnalazione dell’interruzione della fornitura di energia elettrica nella zona. L’Enel ha sporto denuncia e il danno è stato quantificato in 5.000 euro. Sono in corso le indagini.

• I  carabinieri di Crema hanno arrestato Aponte Acosta Rodica, 48enne rumena residente a Ballabio,  disoccupata, già destinataria della misura di prevenzione dell’’avviso orale, segnalata dall’’Interpol, pregiudicata per fatti commessi in decine di località italiane, poiché colta in flagranza di furto aggravato e possesso ingiustificato di grimaldelli. Bionda, alta e robusta, alle ore 16.30 è stata vista entrare nella chiesa di “San Bartolomeo dei morti” passando alle spalle del parroco che aveva incontrato dei fedeli. Dopo qualche minuto le signore sedute ai giardini l’’hanno vista uscire dalla porta laterale con una damigiana in vetro contenente circa mille euro, le offerte raccolte in chiesa per le popolazioni del corno d’Africa. Dopo gli inutili tentativi del parroco per fermare la donna, son ostati avvisati i militari Nell’’auto recuperata ed affidata all’’autosoccorso è stato rinvenuto un kit completo da scassinatore ed anche una fede “con la data delle nozze, rubata in precedenza. La donna è arrestata e condotta nel carcere di Verziano (Bs) a disposizione dell’Autorità.