Home Cronaca Morde un dipendente per scappare: furto all’ipermercato, tre denunciati

Morde un dipendente per scappare: furto all’ipermercato, tre denunciati

1017
0

I carabinieri di Sant’Angelo Lodigiano e Tavazzano con Villavesco, hanno concorso in una serrata attività investigativa, che ha consentito di individuare e denunciare in stato di libertà tre persone, resesi responsabili lo scorso 4 giugno, di rapina aggravata ai danni di un noto centro commerciale di Sant’Angelo Lodigiano.

In particolare sono stati denunciati un 18enne italiano di Sant’Angelo e un 25enne marocchino, domiciliato a Sant’Angelo, gravato da pregiudizi di polizia, i quali hanno commesso il reato con il concorso di una ragazza 17enne.

I giovani sono accusati di aver asportavano dall’interno dell’ipermercato diversi generi alimentari e integratori, del valore complessivo di euro 200 circa, nascondendoli in alcune borse che avevano con loro.

Oltrepassata l’uscita senza acquisti, alla richiesta del personale addetto alla vigilanza antitaccheggio di esibire il contenuto degli zaini, il marocchino per consentire agli amici di scappare ha minacciato il personale con uno sgabello e poi l’italiano, visto che la ragazza era stata pressoché bloccata, ha morso l’addetto ad un braccio rendendo possibile la fuga di tutti e tre, i quali nella fretta e agitazione del momento hanno abbandonato la refurtiva.

L’attività svolta, corroborata dalla visione delle immagini di video sorveglianza, dalla positivi individuazione fotografica dei testimoni presenti, ha permesso di ricostruire esattamente le dinamiche ed attribuire le esatte responsabilità agli autori del reato.

L’addetto dell’ipermercato, a seguito dell’aggressione ha fortunatamente riportato lesioni lievi.