Home Cronaca Montanaso. Spaccio e false identità, un arrestato e 3 fogli di via

Montanaso. Spaccio e false identità, un arrestato e 3 fogli di via

1184
0

I Carabinieri di Lodi nel pomeriggio del 26 agosto, durante gli ordinari controlli al territorio, hanno arrestato B.H., marocchino 36enne,  senza fissa dimora, gravato da numerosissimi pregiudizi penali per reati in materia di stupefacenti ed immigrazione, poichè resosi responsabile di falsa attestazione ai carabinieri sulla identità.

I carabinieri, mentre erano in transito a Montanaso Lombardo, verso le ore 12.00 del mattino, hanno notato una Opel Corsa con a bordo tre uomini, ferma lungo la strada ed in atteggiamento sospetto. Sottoposti a controllo, sono stati identificati:

  1. R.G., italiano di Mulazzano, incensurato, conducente del mezzo;
  2. Y.S., marocchino 19enne, privo di documenti e senza fissa dimora con precedenti di polizia per stupefacenti;
  3.  B.H., privo di documenti, che invece ha fornito generalità fasulle.

Al fine di effettuare un più accurato controllo sull’autovettura ed ai suoi occupanti, tutti e tre sono stati accompagnati al Comando Provinciale di Lodi dove sono stati sottoposti a rilievi dattiloscopici. Il confronto in banca dati ha permesso di appurare una preliminare difformità delle generalità fornite dal 36enne, il quale risultava gravato da diversi “alias”, ovvero difformi generalità fornite in passato durante i controlli subiti ad opera delle forze dell’ordine e numerosissimi precedenti di polizia, anche recenti in materia di stupefacenti.

Alla luce di ciò, ottenendo dal consolato generale del Marocco una certificazione che attestante la reale identità del soggetto, l’uomo è stato arrestato.

Lo straniero è stato condannato in primo grado a due anni di reclusione. Nelle more del passaggio in giudicato della sentenza, lo stesso è stato ristretto all’obbligo di presentazione quotidiano ai Carabinieri di Lodi.