Home Politica Migranti, inchiesta Fake Onlus. Foroni: Business con i soldi degli Italiani

Migranti, inchiesta Fake Onlus. Foroni: Business con i soldi degli Italiani

355
0

Milano, 2 luglio. “Gli arresti a Lodi nell’ambito dell’inchiesta su false onlus per l’accoglienza dei migranti confermano ancora una volta un fatto innegabile che la Lega e il Ministro Salvini hanno sempre sostenuto: dietro la facciata del buonismo dell’accoglienza si nasconde una mera operazione di business a spese di tutti gli italiani. Negli anni scorsi più volte avevamo protestato per il proliferare di onlus che poco o nulla avevano di caritatevole ma che avevano il chiaro e palese scopo di fare business con i soldi degli italiani”. Così l’assessore regionale Pietro Foroni commenta l’Operazione Fake Onlus che ha visto questa mattina, la Guardia di Finanza di Lodi arrestare 11 persone, tra Milano e Lodi, accusate di associazione per delinquere, truffa allo Stato e autoriciclaggio. “Il mio plauso va alla GdF di Lodi che ha saputo coordinare egregiamente le operazioni e smascherare una vera e propria organizzazione criminale a tutti gli effetti. Onlus che sono pensate e create a puntino solo per realizzare profitti illeciti. Un business che va fermato e che si concretizza in mare e sulla terraferma, come testimoniano purtroppo sempre più spesso i casi di cronaca”.