Tra oggi e giovedì l’anticiclone che sta interessando il nostro Paese si estenderà portando un ulteriore aumento delle temperature soprattutto al Centronord, dove i valori diurni saranno decisamente anomali. Al Nord e sulle centrali tirreniche si potranno raggiungere se non superare punte di 18-20°C durante il pomeriggio, ovvero temperature sopra media anche di oltre 6-7°C. Caldo anche sulle Alpi, con lo zero termico ben oltre i 3000m durante il giorno e punte di oltre 13-14°C fino a 1500m, punte di oltre 20°C nei fondovalle. Stop al freddo anche al Sud con graduale ripresa termica, sebbene avremo ancora un po’ di variabilità e vento soprattutto sul basso versante tirrenico

L’egemonia anticiclonica potrebbe venire spezzata da una perturbazione atlantica, che si potrebbe fare strada sull’Italia tra venerdì e il prossimo weekend scendendo dal Nord Europa. Ad oggi è ancora presto per stabilire i dettagli del peggioramento, ma se tale ipotesi fosse confermata tornerebbero le tanto attese precipitazioni almeno su parte del Nord.