Sport

Memorial Santi: un grande successo!

Memorial Santi: un grande successo!

Circa 250 ragazzi, 22 squadre partecipanti, con club provenienti da diverse zone d’Italia e la presenza anche di una squadra Svizzera. È stato un grande successo, con 4 discipline interessate e la presenza del Sindaco di Lodi Simone Uggetti, che al Palacastellotti ha assistito alle premiazioni di una manifestazione che fa un gran bene allo sport.

Un successo totale quello avuto dal “Memorial Santi”, che ha riempito il giorno di Pasquetta dei giovani sportivi lodigiani e non. In campo (o in pista, come preferite) hanno dato spettacolo ben 22 squadre di 4 discipline per oltre 250 atleti, che si sono dati battaglia in una sorta di “piccola olimpiade”. Perché la kermesse ha giovato della presenza di una società straniera (il Biasca, club svizzero di hockey pista), oltre alla partecipazione di squadre provenienti da diverse zone d’Italia (ad esempio Torino per il basket, Forte dei Marmi e Valdagno per l’hockey).

Il calcio  ha dato spettacolo nella cornice della mitica Dossenina, teatro del successo dell’Academy Fanfulla, che in finale ha battuto 5-3 il Pro Piacenza, in un torneo per la categoria Pulcini che ha compreso 6 squadre.

Dominio assoluto nella pallacanestro per il Basket Lodi, che prima ha sconfitto il Lodivecchio in semifinale, poi ha piegato in finale gli Alfieri Torino. Incetta di premi per i giovani biancoblu, che hanno conquistato i titoli di miglior giocatore e le due classifiche di miglior marcatore del quadrangolare.

Combattuto anche il torneo di volley, che ha visto prevalere due società “invitate”, il Valenza Po e l’Agil Trecate Novara.

Capitolo hockey, che ha visto la disputa di due triangolari per le Under 13 e 17. Il torneo dei più piccoli è andato al Valdagno, allenato da un mostro sacro come Juan Oviedo, che ha piegato i piccoli giallorossi dell’Amatori Wasken. La vittoria nell’under 17 ha arriso al Forte dei Marmi di Graziano Bellotto, che grazie alla differenza reti si è lasciato alle spalle il Lodi e gli ospiti d’oltreconfine dell’H.C. Biasca.

Ovviamente grande soddisfazione per Luca Santi, figlio di Gianni Santi, a cui da 14 anni viene dedicato questo torneo “Sono molto soddisfatto, come lo è tutta la mia famiglia. spero che anche le società si sentano appagate della manifestazione. noi abbiamo provato a dare il massimo e credo proprio che i ragazzi si siano divertiti”. Santi sta già pensando al futuro? “Certamente. Vediamo se possiamo allargare gli orizzonti, magari anche ad altre discipline”.

Per i giovani e lo sport, questo ed altro.

 


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);