Politica

Massalengo. Boom di presenze alla presentazione di Uniti in Massa. «Valorizzeremo il centro anziani»

Massalengo – Si è registrato un boom di presenze ieri sera alla presentazione ufficiale della Lista Civica Uniti in Massa che sostiene la candidatura di Severino Serafini, militante Lega da lungo tempo. All’evento nell’affollato auditorium comunale, hanno partecipato portando il loro supporto anche i sindaci di Borghetto Lodigiano Giovanna Gargioni e di Lodi, Sara Casanova.
Dopo l’intervento dei due primi cittadini, che hanno speso parole di appoggio e incoraggiamento per far tornare Massalengo più sicura, accogliente e viva, hanno sfilato i 12 candidati del gruppo eterogeneo, ognuno spiegando l’importanza di andare a votare il 10 giugno dopo che la precedente amministrazione si è dimessa in blocco portando di fatto al commissariamento. Tanti i temi caldi, dalla realizzazione della tangenziale – Serafini ha garantito l’intervento per gli espropri già dal 2019 se non si avviasse prima l’iter – alla casa di riposo, la sicurezza in paese, la volarizzazione del centro anziani, fino alla proposta di creare nuovi eventi ed iniziative capaci di portare a Massalengo gente anche dai paesi limitrofi, sulla linea dell’amministrazione a guida Gargioni a Borghetto. Il programma completo di Uniti in Massa e i nomi dei candidati sono visionabili al sito www.unitiinmassa.it.

In merito al centro anziani, la lista civica, ha tenuto a sottolineare con una nota stampa il voler migliorare la struttura con più servizi e altri interventi, smentendo categoricamente “le menzogne” sul fatto che Uniti in Massa volesse chiudere il centro. Di seguito pubblichiamo la nota stampa diffusa ieri sera all’auditorium.


UNITI IN MASSA MIGLIORERA’ IL CENTRO ANZIANI

Come quattro anni fa, ci troviamo nuovamente a dover smentire una serie di voci calunniose, messe in giro ad arte per screditare la nostra lista agli occhi dei massalenghini. Ancora una volta ci vediamo costretti ad affermare con forza che: “UNITI IN MASSA” NON CHIUDERÀ IL CENTRO ANZIANI, ANZI!

Intendiamo invece valorizzare questa realtà che da qualche anno ha trovato posto nel nostro paese e, possibilmente, migliorare i servizi che attraverso questo centro possono essere erogati ai nostri cittadini più anziani.

Dalla sua apertura, il centro “Raggio d’Oro” è stato utilizzato come luogo di propaganda elettorale da parte di chi ha amministrato Massalengo in questi ultimi anni, e QUESTO NON LO POSSIAMO ACCETTARE! Troviamo vergognoso l’atteggiamento di chi, utilizzando un luogo così importante per molti cittadini, lo strumentalizza per i propri interessi elettorali, gettando fango sul nostro progetto.

La politica non ha ragion d’essere tra le mura del centro anziani, luogo in cui dovrebbero trovare posto solamente le esigenze degli anziani e queste, per “Uniti in Massa”, sono di fondamentale importanza.

Floriana Calderini, Federica Premoli

Per “Uniti in Massa”


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);