Lodigiano

Manovra. Augussori, ok a emendamento per lavori tangenziale Lodi

Roma, 22 dic – “Nella manovra, inserito anche un mio emendamento per recuperare i fondi per l’adeguamento e la messa in sicurezza dello svincolo della Tangenziale di Lodi. Esprimo soddisfazione, è un passo in avanti importante per risolvere una grande necessità viabilistica del territorio che consentirà ad ANAS, compatibilmente con le sue risorse, di realizzare le opere necessarie a modificare il tratto che interessa lo snodo nevralgico della Rotonda della Faustina. Ciò consentirà di mettere fine, una volta per tutte, alle condizioni di pericolo e disagio che incombono su migliaia di lodigiani ogni giorno. Grazie all’emendamento da me presentato, inserito nella legge di Bilancio, ANAS avrà la possibilità di individuare le risorse e realizzare questa importantissima opera per tutto il territorio. È una buona notizia: è una risposta concreta a una questione alla quale, sin dal mio insediamento in Senato, ho sempre dedicato massima attenzione e impegno”. Lo dichiara Luigi Augussori, Senatore della Lega.

«I problemi di sicurezza della Tangenziale di Lodi sono noti a tutti da lunghissimo tempo. La mancata soluzione da parte di ANAS è sempre stata addebitata alla carenza di risorse economiche. Ora questo deficit viene meno perché, nella manovra di bilancio, il governo con il comma 59bis ha recepito lo spirito dell’emendamento 1-573 da me presentato, ed ha stabilito che 10 milioni di euro vengano destinati alla messa in sicurezza degli svincoli delle tangenziali. Non sta a me decidere quale sia la soluzione tecnica più adeguata per risolvere il problema della rotonda della Faustina, né tantomeno stabilire quali saranno i tempi di realizzazione e i costi, perché ovviamente ciò andrà definito da un tavolo tecnico tra ANAS ed Enti Locali. Quello che è certo ed incontrovertibile è che ora ANAS ha una congrua dotazione economica da destinare a questo scopo. Altro punto fermo è che viene ribadita, chiara e forte, la volontà politica della Lega di arrivare ad una soluzione, a differenza di chi ha governato negli ultimi cinque anni e non ha fatto nulla per risolvere quello che è uno dei più grossi problemi di Lodi. Avevo promesso massimo impegno sulla questione e, seppur consapevole che questo è il primo tassello e quello che abbiamo davanti sarà un percorso lungo, ritengo di averlo dimostrato con azioni concrete».


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);