Home Arte & Cultura “Luoghi del cuore Fai”, Incoronata tra i monumenti più votati. Codeluppi: «Si...

“Luoghi del cuore Fai”, Incoronata tra i monumenti più votati. Codeluppi: «Si faccia presto per il suo recupero e la sua reale valorizzazione turistica»

82
0

“Luoghi del cuore Fai”, il tempio dell’Incoronata di Lodi tra i monumenti più votati in Lombardia

Vittorio Codeluppi, presidente ASVICOM LODI: “E’ la testimonianza del valore e dell’affetto dei lodigiani verso uno dei monumenti simbolo della città e del territorio. Ora si faccia presto per il suo recupero e la sua reale valorizzazione turistica”

Lodi – Il Fai, Fondo per l’ambiente italiano, ha diffuso in questi giorni la classifica completa della nona edizione del concorso “Luoghi del Cuore”. Il tempio dell’Incoronata di Lodi si è classificato all’undicesimo posto tra i monumenti della Lombardia, collezionando 4.627 voti da parte dei cittadini. Un risultato che colloca il gioiello lodigiano del Rinascimento al 92esimo posto nella classifica nazionale. Complessivamente hanno partecipato alla nona edizione dei “Luoghi del Cuore” oltre 37mila monumenti, dislocati in più di seimila località italiane.

“Il riscontro di gradimento ottenuto dal tempio civico dell’Incoronata – afferma Vittorio Codeluppi, presidente di ASVICOM LODI – è la testimonianza del valore e dell’affetto dei lodigiani verso uno dei monumenti simbolo della città e del territorio. Ora si faccia presto per il suo recupero e la sua reale valorizzazione turistica”.

Nonostante il riscontro positivo dei “Luoghi del Cuore” e il numero sempre apprezzabile di visitatori che ogni anno accedono all’Incoronata, il tempio civico necessita di urgenti e importanti interventi di recupero e restauro, per tornare all’originario splendore. Al momento il Comune di Lodi ha approntato stanziamenti per piccoli interventi, mentre ancora si attende un progetto di recupero complessivo, che possa prevedere anche una più ampia valorizzazione turistica. Un progetto, quest’ultimo, che ASVICOM LODI, associazione che rappresenta commercianti e piccoli imprenditori della città e del circondario, chiede di mettere in campo al più presto. “Il recupero e il rilancio in chiave turistica dell’Incoronata – aggiunge Vittorio Codeluppi – può rappresentare un volano per l’economia della città, tanto più che nei prossimi mesi dovrebbero anche aprire i cantieri per il recupero, anche in questo caso a fini turistici, della Lodi sotterranea”.