Politica

Luigi Augussori: «I sindaci di sinistra imparino da quello di Lodi a rispettare la legge»

Roma, 3 gennaio – “Esprimo stupore per la decisione di alcuni sindaci di sinistra di non voler rispettare la legge in questa sorta di rivolta politica che va contro il Decreto Salvini, norma per altro promulgata dal Presidente della Repubblica. A differenza dei sindaci della Lega, si pensi al caso mense di Lodi dove, con pieno rispetto istituzionale, la sentenza del giudice è stata attuata anche se non condivisa, i sindaci di sinistra, per una battaglia meramente ideologica, non applicano una legge dello Stato.

Ancora una volta a sinistra si confermano democratici a convenienza, predicando il rispetto delle leggi e delle istituzioni ma disattendendo una legge dello Stato solo perché non sono con essa d’accordo. Evidentemente i casi sono due: o non comprendono gli strumenti che il Decreto Salvini darà a comuni e forze dell’ordine per contrastare delinquenza diffusa, organizzazioni mafiose, immigrazione clandestina ed il business ad essa collegato, oppure l’hanno compreso benissimo ma sono più interessati a difendere altre realtà invece che i propri cittadini onesti” questo è quanto dichiarato dal senatore leghista Luigi Augussori.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);