Home Attualità Lodi. 30.000 euro per il Fondo Anticrisi Comunale, contributi in cambio di...

Lodi. 30.000 euro per il Fondo Anticrisi Comunale, contributi in cambio di lavori di pubblica utilità

93
0

Il Comune di Lodi, riconoscendo il perdurante stato di difficoltà in cui versano persone e famiglie in conseguenza della crisi economica, anche per il 2013 promuove l’accesso al “Fondo Anticrisi Comunale” (stanziamento di 30.000 euro) che si configura come una integrazione al reddito in caso di certificata disoccupazione o sospensione delle stipendio da più di 3 mesi per i soci lavoratori.

Il Fondo Anticrisi Comunale è destinato alle persone e alle famiglie di lavoratori residenti a Lodi che al momento della presentazione della domanda: siano privi di lavoro e lo abbiano perso successivamente al 30.12.2012; siano assunti come soci di cooperativa ma non retribuiti da almeno 3 mesi; non stiano disponendo di ammortizzatori sociali né siano nelle condizioni di richiederli; abbiano perso il lavoro nel 2012 e abbiano cessato la percezione dell’ammortizzatore sociale nel 2013; la cui attestazione ISEE 2013 sia uguale o inferiore a €. 12.000,00; la cui attestazione ISEE presunto 2013 sia uguale o inferiore a € 12.000,00; non abbiano ricevuto l’assegnazione del contributo a valere sul Fondo Anticrisi Comunale 2012.

Per il periodo 2013/ 2014 vengono messe a disposizione per il Fondo Anticrisi Comunale provvidenze economiche pari a euro 400 mensili (massimo 6 mesi per ciascun beneficiario), esenti da tassazione.

Sarà considerato destinatario del contributo anche il lavoratore: titolare di partita I.V.A. che ha cessato l’attività monocommittente successivamente al 30/12/2012; disoccupato proveniente da un rapporto di tirocinio con esito positivo cessato successivamente al 30/12/2012 e che non abbia percepito nell’anno 2013 l’indennità una tantum INPS; Lavoratore parasubordinato (co-co- pro; co- co –co; associati in partecipazione ; collaborazioni occasionali); Disoccupato proveniente da un rapporto di tirocinio o borse lavoro, terminato alla data di presentazione della domanda con esito positivo; soci di cooperativa non retribuiti da almeno 3 mesi.

Sono esclusi dalla partecipazione al Bando le persone licenziate per motivi disciplinari o che abbiano rassegnato le dimissioni.

Le domande di assegnazione del contributo per il Fondo Anticrisi Comunale dovranno essere presentate all’Ufficio Politiche Sociali, Via Volturno, 4 esclusivamente il mercoledì dal 18/12/2013 al 29/1/2014, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17, accompagnate da: certificazione redditi anno 2013 (buste paga e ammortizzatori sociali), attestazione ISEE presunto 2013 uguale o inferiore a € 12.000,00, attestazione ISEE 2013 con redditi 2012 uguale o inferiore a €. 12.000,00.

Le domande saranno valutate dal Servizio Sociale Comunale sulla base di alcuni macroindicatori.

L’Ufficio Politiche Sociali si riserva la facoltà di chiamare a colloquio e/o di effettuare visite domiciliari per la valutazione dell’effettiva situazione socio-familiare. I contributi saranno erogati solo in caso di esito positivo dell’istruttoria, in ordine di graduatoria e fino ad esaurimento del Fondo 2013. Gli esiti della valutazione potranno essere richiesti – dopo la data di completamento della graduatoria – presso i Servizi sociali del Comune.

I destinatari dei contributi saranno invitati a dare la propria disponibilità a svolgere un impegno di volontariato per lavori di pubblica utilità svolti da Associazioni convenzionate col Comune di Lodi. Per informazioni: Settore Politiche Sociali, Servizi alla persona e alla Famiglia, via Volturno, 4 – 0371/409329.