Home Cronaca Lodi. Tenta di rubare una felpa e finisce in carcere

Lodi. Tenta di rubare una felpa e finisce in carcere

640
0

Poco prima di mezzogiorno del 29 Novembre i carabinieri di Lodi,  sono intervenuti al centro commerciale “My Lodi”, per un tentativo di furto di un capo di abbigliamento.

D.C. 27enne di Lodi, dopo aver provato il capo, ha tentato di allontanarsi facendo finta di nulla, ma le commesse si sono accorte che l’antitacheggio era stato rimosso. Lo hanno quindi invitato a pagare il capo di abbigliamento, che hanno scoperto essere nascosto sotto il proprio giubbotto.

A quel punto il ladro, vistosi scoperto, ha iniziato ad urlare minacciando di lasciarlo stare perché non aveva i soldi per pagare la felpa (dal valore di 40 euro) che aveva asportato, offendendo gravemente le commesse, quindi, ha scavalcato le barriere antitaccheggio guadagnando l’uscita, dove è sopraggiunto dalla galleria del centro commerciale un altro commesso, il quale dopo aver richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, ha tentato di fermarlo. D.C., però, dapprima lo ha spintonato, nel tentativo scappare, ma vista la sua ferma intenzione di non muoversi e di attendere l’arrivo delle forze dell’ordine, con una mano l’ha afferrato per il collo, sferrandogli diversi pugni al volto.

Fortunatamente i Carabinieri sono arrivati poco dopo e hanno separato i due. D.C. è stato arrestato in flagranza per tentata rapina e condotto in carcere a Lodi.