Home Territorio Lodigiano Lodi. Sichel: «Un anno di grande lavoro che ha portato significativi investimenti...

Lodi. Sichel: «Un anno di grande lavoro che ha portato significativi investimenti per la città»

386
0

Il 2018 per la nostra Amministrazione è stato un anno di grande lavoro che ha segnato un’inversione di rotta rispetto al passato, sia per quanto riguarda il riassetto dell’Ente, con evidenti benefici sul piano gestionale, sia per la programmazione degli investimenti che ci permetteranno di realizzare una parte consistente delle opere inserite nel nostro programma di mandato.

Nella seduta del Consiglio comunale di martedì 30 luglio è stata applicata al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2019 un’importante quota di avanzo, 285.346,02 euro di avanzo vincolato e 2.531.320 di avanzo libero.

La Giunta ha individuato e dato la precedenza ad opere il cui cronoprogramma, con la progettazione finanziata, prevede l’indizione delle gare entro fine anno. Si tratta in particolare dell’adeguamento della scuola secondaria di primo grado “Cazzulani” per 300.000 euro, della manutenzione straordinaria di Palazzo Broletto per 80.000 euro, della realizzazione di 800 nuove cellette al cimitero per 220.000 euro e della ristrutturazione della copertura del Tempio dell’Incoronata per 130.000 euro. Sempre con avanzo libero abbiamo finanziato per 10.000 euro la progettazione per la riqualificazione della palestra e dei bagni della secondaria di primo grado “Spezzaferri” e per 15.000 euro la progettazione dell’adeguamento dello stadio comunale. Rispettivamente i due interventi ammontano a 110.000 euro e 150.000 euro, finanziati con accensione nuovi mutui.

Tra gli investimenti più significativi deliberati in Consiglio ricordo anche i 320.000 euro per la bonifica e il rifacimento della copertura di Cascina Faustina, gli 86.000 euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche nei luoghi pubblici, i 640.000 euro per la riqualificazione dell’ex Linificio, a cui si aggiungono i fondi stanziati per le manutenzioni delle strade e del verde.

Sono state inoltre ridefinite le fonti di finanziamento di alcune opere con un risparmio complessivo di 60mila euro rispetto al bilancio di previsione, per l’accensione di nuovi mutui.

Merita di essere sottolineato l’impegno del Sindaco Sara Casanova che insieme alla Ragioneria del Comune di Lodi ha avviato un Ufficio Partecipate per affrontare e risolvere le problematiche del Parco tecnologico padano, di Astem, di Giona, di Sporting, di Sogir e delle società rimaste nel limbo della liquidazione.

In tema di riorganizzazione, la nostra Amministrazione per la prima volta ha scelto di avvalersi del Controllo di gestione, uno strumento operativo importante che permette di rilevare, attraverso appositi indicatori, lo scostamento tra gli obbiettivi pianificati e i risultati ottenuti, così da mettere in pratica azioni correttive: finalmente regole certe e misurabili, per premiare, anche economicamente, i dipendenti più meritevoli.

In due anni di mandato i passi in avanti sono stati enormi e siamo certi che i lodigiani potranno presto raccogliere i frutti di questo complesso lavoro

Assesore al Bilancio, Angelo Sichel