Home Cronaca Lodi. Schiamazzi durante la notte: un residente li invita ad andarsene ma...

Lodi. Schiamazzi durante la notte: un residente li invita ad andarsene ma viene preso a calci e pugni. Altra agressione in un negozio

47
0

Polizia foto

Durante lo scorso fine settimana, durante la notte, due persone in piazzale Crema a Lodi disturbano la quiete pubblica con schiamazzi e lanci di bottiglie. Un residente si è così affacciato dalla finestra invitandoli a moderare i toni e ad allontanarsi, preoccupato anche per la sua auto parcheggiata nei pressi. Ma in tutta risposta uno dei due lancia verso l’abitazione al piano superiore una bottiglia che si infrange poi sul muro. A questo punto il residente scende per strada invitando nuovamente i due ad andarsene. Questa volta viene aggredito, preso a calci e pugni, tanto che il malcapitato dovrà ricorrere alle cure del pronto soccorso (con una prognosi di 7 giorni). E’ stato grazie all’intervento di famigliari e vicini che il violento è stato messo in fuga. Dalla successiva denuncia in Questura dell’accaduto, ed in seguito all’individuazione fotografica, l’uomo viene rintracciato e denunciato per danneggiamento e lesioni. Si tratta di un 22enne romeno (I.M.), pregiudicato per reati di rissa e lesioni, residente in città.

Sempre nel fine settimana si è registrata una seconda aggressione questa volta all’interno di un negozio di alimentari in un quartiere di periferia. Qui un rumeno 40enne è entrato nel negozio stazionandovi senza fare alcun acquisto, fino a quando la titolare lo ha invitato ad uscire. Ma prima di andarsene ha insultato e strattonato la donna. Poco dopo è stato però rintracciato dagli agenti delle volanti e denunciato a piede libero.