Ambiente e Natura

Lodi. San Grato più verde

Ieri mattina al Campo Pozzi la piantumazione di 54 alberi e arbusti. Iniziativa di SAL, Parco Adda Sud e Rotary Club Adda Lodigiano

Pioppi, querce, aceri e ciliegi: sono 54 gli alberi e arbusti che stamattina sono stati messi a dimora a Lodi, nella frazione San Grato, sull’area del Campo Pozzi di SAL, grazie alla collaborazione tra l’azienda idrica lodigiana, il Parco Adda Sud e il Rotary Club Adda Lodigiano. L’intervento di piantumazione ha diversi obiettivi: completare la sistemazione del campo pozzi e contribuire a ripopolare di verde l’abitato di San Grato, all’interno del territorio gestito dal Parco Adda Sud. Una volta cresciute, le piante potranno garantire anche una barriera antirumore alle abitazioni della zona, che si affaccia sulla tangenziale di Lodi.

Alberi e arbusti – tutte specie autoctone – sono stati messi a disposizione dal Parco attraverso il “Progetto Filari”, mentre i costi della piantumazione sono stati coperti dal Rotary Club Adda Lodigiano grazie all’iniziativa “Una pianta per ogni socio”.

Gli alberi piantumati questa mattina sono pioppi (neri e bianchi), querce farnia, aceri campestri, ciliegi selvatici e frassini. Tra loro anche diversi arbusti di biancospino, nocciolo, fusaggine, frangola e spincervino.

Il Campo Pozzi di San Grato si trova a ridosso del centro abitato della frazione, ed è uno dei 5 impianti di acquedotto che garantiscono acqua potabile agli abitanti di Lodi (gli altri impianti sono in via Dante, a Riolo, e nelle zone Faustina e Carazzina): al momento ospita un pozzo, a cui prossimamente se ne affiancheranno altri due.

Il presidente di SAL Antonio Redondi, il direttore generale di SAL Carlo Locatelli, anche in rappresentanza del Rotary Adda Lodigiano, con il presidente e il consulente scientifico del Parco Adda Sud, rispettivamente Silverio Gori e Riccardo Groppali.

Il presidente di SAL Antonio Redondi, il direttore generale di SAL Carlo Locatelli, anche in rappresentanza del Rotary Adda Lodigiano, con il presidente e il consulente scientifico del Parco Adda Sud, rispettivamente Silverio Gori e Riccardo Groppali.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);