Home Attualità Lodi. Nuova mozione di Fratelli d’Italia per intitolare una via a Sergio...

Lodi. Nuova mozione di Fratelli d’Italia per intitolare una via a Sergio Ramelli

561
0

«Ripresenteremo a giorni la mozione per l’intitolazione di una via a Sergio Ramelli che, a Marzo del 1975, a 18 anni, fu aggredito a colpi di spranghe e bastoni da un commando di Avanguardia Operaia e dopo 47 giorni di agonia morì.

Sergio Ramelli deve essere ricordato come vittima innocente della follia di un gruppo di estrema sinistra che lo condannò a morte per aver scritto un tema in cui biasimava gli omicidi e l’operato delle Brigate Rosse.

Rammentiamo che gli assassini di Sergio Ramelli sono stati condannati dalla Giustizia Italiana.

L’ intitolazione di vie è di competenza della Commissione toponomastica tuttavia, a seguito di richieste da parte di Consiglieri comunali della sinistra Lodigiana al Presidente del Consiglio Comunale, di portare la discussione in Consiglio Comunale, Fratelli d’Italia ha deciso di non sottrarsi al confronto in Aula.

Nell’ambito della violenza politica che ha contraddistinto gli anni ’70, l’uccisione di Ramelli rappresenta uno degli omicidi più violenti per la sua ferocia e l’efferatezza messa in atto da persone che hanno agito su commissione, per motivi puramente ideologici senza neppure conoscere il loro “bersaglio”.

Auspichiamo che finalmente anche Lodi possa avere una Via intitolata a Sergio Ramelli e la motivazione è, anche per noi, quella scritta dall’On. Nicola Pasetto: “In nome di una pacificazione nazionale che accomuni in un’unica pietà i morti di un periodo oscuro della nostra storia e come monito alle generazioni future affinché simili fatti non debbano più accadere”».

MariaGrazia Bazzardi, Giulia Baggi, Elisa Gualteri

Consiglieri Comunali – Lodi

Fratelli d’Italia – Alleanza Lodigiana