Cronaca

Lodi, incontro in Auditorium sul biometano

Oltre 350 imprenditori associati al CIB – Consorzio Italiano Biogas si incontreranno domani, mercoledì 4 aprile, nell’Auditorium della Banca Popolare di Lodi in via Polenghi Lombardo 13 a Lodi per approfondire i contenuti del “decreto biometano” emanato lo scorso 2 marzo. L’incontro, che si terrà a porte chiuse, vuole favorire la comprensione del testo normativo e lo scambio di informazioni tra imprenditori agricoli, installatori d’impianti e fornitori di servizi afferenti all’intera filiera.

“Il decreto biometano pone le basi per lo sviluppo di gas completamente rinnovabile in Italia – ha dichiarato Piero Gattoni, presidente del CIB –. Come dimostra l’altissima partecipazione all’evento, tra i soggetti più interessati ci sono le aziende della filiera del biogas e biometano agricolo che potranno beneficiare del nuovo quadro normativo per operare nuovi investimenti, rendendo le proprie attività più sostenibili dal punto di vista economico e ambientale. Il biometano è un biocarburante rinnovabile e programmabile che può essere immesso nella rete di distribuzione del gas e utilizzato in forma liquida o gassosa per alimentare veicoli e mezzi agricoli e industriali. Quando prodotto secondo i principi del modello Biogasfattobene®, elaborato dal CIB, permette di attivare in agricoltura cicli virtuosi di riutilizzo di sottoprodotti e colture di integrazione con arricchimento naturale del suolo, contribuendo ad abbattere le emissioni climalteranti in atmosfera”. Aggiunge Gattoni: “L’agricoltura rappresenta il maggior giacimento verde potenziale di Biometano presente nel Paese. Per poter raggiungere l’obiettivo produttivo al 2030 indicato nella SEN serve pertanto che si completino gli ultimi provvedimenti attuativi, che ci auguriamo tengano particolarmente conto delle specificità del settore primario. Grazie al Biometano l’agricoltura e la zootecnia potranno sviluppare  innovazione e buone pratiche fino ad arrivare in alcuni casi ad essere carbon negative, trasformandosi da parte del problema climatico ad elemento essenziale per la sua soluzione.”


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);