Cronaca

Lodi, denunciato il secondo autore di una rapina

Oggi i Carabinieri di Lodi,  hanno deferito in stato di libertà D.M. 31enne rumeno, residente a Milano, con precedenti di polizia, in quanto responsabile di rapina impropria commessa in concorso in un noto negozio di elettronica alle porte di Lodi.

I Carabinieri, partendo dall’analisi delle frequentazioni di P.D. romeno 22enne di Peschiera Borromeo, denunciato lo scorso mese di settembre per concorso in rapina impropria, sono riusciti a risalire ad un nutrito gruppo di persone sospette per la commissione della rapina.

Le immagini di tali persone sono state comparate con il sistema di video sorveglianza presente nell’attività commerciale ed avvalorate dall’individuazione commerciale cui è stata sottoposta la vittima del reato.

Mentre P.D. dopo il furto è stato immediatamente bloccato, il connazionale D.M. dopo aver rubato un “orologio intelligente” di una famosa marca del settore del valore di circa 400 euro, ha spinto violentemente via un addetto alla vendita guadagnando la fuga. Fortunatamente l’intervento immediato dei carabinieri ha consentito il recupero della refurtiva, restituita all’avente diritto.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);