Home Cronaca Lodi. Colonnello Margini: massima attenzione reati ambientali, predatori e fasce deboli

Lodi. Colonnello Margini: massima attenzione reati ambientali, predatori e fasce deboli

826
0

Lodi – E’ il Colonnello Massimo Margini il nuovo comandante provinciale dei Carabinieri, in carica dal 23 settembre.

Margini è nato ad Adria (Ro), laureato in scienze della sicurezza, è sposato e ha due figlie di 19 e 24 anni. Si è arruolato nell’Arma nel 1984 e dal ’98 è pilota militare di elicottero con all’attivo oltre 4700 ore di volo. Ha comandato vari reparti tra i quali la Compagnia di Chiari (Bs), la Compagnia di Palermo San Lorenzo, il 9° Nucleo Elicotteri di Palermo, il 14° Nucleo Elicotteri di Treviso e il 2° Nucleo Elicotteri di Orio al Serio.

Presentandosi stamani alla stampa, si è detto particolarmente sensibile ai temi ambientali ed ai reati collegati all’argomento. Dall’inquinamento alle discariche abusive, per le quali è fondamentale l’ausilio degli elicotteri, un ambito in cui il colonnello Margini è un esperto: “Anche se non vi è un allarme, è importante tenere l’attenzione alta, monitorare e raccogliere all’occorrenza materiale video e fotografico, grazie anche alla strumentazione di bordo con telecamere diurne e a infrarossi”.

Temi prioritari saranno inoltre, ha dichiarato il comandante, quelli legati alle truffe e agli abusi a persone delle fasce deboli e i reati predatori, in particolar modo i furti in appartamento.

“Nei prossimi giorni incontrerò i vari comandanti di stazione e i sindaci per capire le problematiche e la situazione del territorio. Voglio che la comunità e i cittadini sentano la nostra vicinanza, per me è molto importante”, ha concluso il colonnello Margini.