Home Territorio Lodigiano Lodi. Cascina Faustina: 300mila euro bonifica amianto e rifacimento copertura

Lodi. Cascina Faustina: 300mila euro bonifica amianto e rifacimento copertura

450
0
L'assessore Claudia Rizzi
L'assessore Claudia Rizzi

Parte l’iter per l’atteso intervento di bonifica alla Cascina Faustina, in piazzale degli Sport.

“Abbiamo lavorato nei mesi scorsi per completare la progettazione esecutiva per la bonifica dall’amianto e il rifacimento della copertura di Cascina Faustina che è stata sottoposta alla valutazione della Soprintendenza. Settimana scorsa abbiamo ottenuto il parere positivo. Con l’approvazione degli equilibri di bilancio nel Consiglio comunale del 30 luglio, del Piano esecutivo di gestione e del progetto definitivo/esecutivo nella seduta di Giunta del 31 luglio, possiamo ora far partire la procedura di gara per l’affidamento dei lavori. Abbiamo pubblicato oggi (2/8/2019, ndr) la manifestazione di interesse che rimarrà in evidenza pubblica per un mese”, a dichiararlo è l’assessore ai Lavori pubblici Claudia Rizzi.

L’intervento prevede la rimozione dell’attuale manto di copertura, delle lastre in fibrocemento, con bonifica e smaltimento delle stesse, e la realizzazione della nuova copertura, per un importo complessivo dei lavori pari a 300mila euro.

“Cascina Faustina è un complesso molto importante e frequentato all’interno dell’omonimo comparto sportivo – prosegue Rizzi – Le opere programmate dall’attuale Amministrazione evidenziano una volta di più l’attenzione che abbiamo posto nella messa in sicurezza e nella valorizzazione del nostro grande patrimonio, oltre a rappresentare l’attuazione di un impegno che avevamo preso nel nostro programma di mandato”.

Anche il vicesindaco e assessore allo Sport Lorenzo Maggi interviene ricordando che con la bonifica della struttura si pone fine a una situazione critica sul piano della sicurezza: “In un luogo frequentato ogni giorno da centinaia di persone che praticano attività sportive devono essere garantite la manutenzione e la sicurezza. La bonifica di Cascina Faustina era uno dei punti qualificanti del programma con il quale la mia coalizione si è presentata agli elettori e che, in seguito all’accordo che ha portato alla vittoria del centrodestra, è diventato una priorità condivisa dalle forze di maggioranza.

Già nel 2016 mi ero impegnato come consigliere comunale di opposizione per fare arrivare all’allora Giunta comunale la voce di centinaia di sportivi e delle loro famiglie che con una raccolta firme avevano chiesto la messa in sicurezza della struttura. Ancora una volta la nostra Amministrazione dà un segnale di serietà, realizzando un intervento di manutenzione straordinaria di fondamentale importanza per tutelare la salute dei cittadini e dell’ambiente”.