Home Attualità Lodi. Approvato il Piano di Diritto allo Studio

Lodi. Approvato il Piano di Diritto allo Studio

15
0

Ammonta a 3.057.000 euro (rispetto ai 2.872.000 euro dell’anno scorso, per un aumento assoluto di 185.000 euro e percentuale del 6,4%) la spesa che l’amministrazione comunale sosterrà nell’anno scolastico 2011-2012 per l’attuazione del Piano per il Diritto allo Studio, approvato dal consiglio comunale nella seduta di martedì 12 luglio (con 21 voti favorevoli e 8 contrari).

«Il piano – ha spiegato in aula il vice sindaco e assessore all’istruzione, Giuliana Cominetti (in foto) – si articola in due parti, una relativa ai cosiddetti servizi  strutturali” (refezione scolastica, trasporto, assistenza individuale per alunni disabili, assistenza pre e post scuola) e l’altra ad interventi per l’ampliamento dell’offerta formativa degli istituti, con il finanziamento di progetti educativi, azioni a favore della frequenza scolastica, attività integrative complementari per l’apprendimento di discipline sportive ed artistiche».

Per quanto riguarda la refezione scolastica, il servizio, affidato in appalto alla ditta SeRist Spa, prevede una spesa complessiva di 1.750.000 euro, di cui 730.000 euro (compresi 78.000 euro di oneri per il personale comunale di mensa) a carico del bilancio comunale e 1.020.000 euro da compartecipazione delle famiglie al costo dei pasti, utilizzando per i pagamenti la Carta Regionale dei Servizi, ricaricabile presso le farmacie comunali.

Il trasporto scolastico, effettuato con automezzi e personale del Comune, comporta costi per 121.000 euro, interamente a carico delle casse municipali, senza alcun onere per gli utenti.