Home Attualità Economia e Lavoro Lodi, al Piermarini l’Assemblea del Banco Popolare

Lodi, al Piermarini l’Assemblea del Banco Popolare

82
0

Sono in arrivo in questi giorni nel Lodigiano le lettere di convocazione dei soci del Banco Popolare in vista dell’assemblea ordinaria in programma proprio a Lodi sabato, 30 aprile.

All’invito è allegata la lettera firmata dal presidente del consiglio di sorveglianza della banca, Carlo Fratta Pasini, e dal presidente del consiglio di gestione, Vittorio Coda, nella quale si delineano le strategie future del quarto istituto di credito nazionale, comprensivo delle Popolari di Verona, Lodi, Cremona e Crema.

Dopo anni di difficoltà il 2010 si è chiuso con un utile consolidato di 300 milioni di euro; verrà così proposto un dividendo tra i soci che, seppur modesto, secondo i dirigenti del Banco rappresenta un ulteriore passo avanti verso la normalità.

Si può “iniziare a guardare con sicurezza al futuro” si legge nella lettera che si sofferma poi ad indicare le strategie più immediate che troveranno attuazione nel piano industriale ancora in elaborazione, vale a dire riduzione dei costi operativi e del personale, attenzione alle famiglie ed alle piccole e medie imprese.

Il momento resta comunque difficile, soprattutto a causa del prolungarsi della crisi economica ed occupazionale in atto sia a livello nazionale che internazionale.

L’appuntamento ai soci è per sabato, 30 aprile, al palazzetto dello sport di via Piermarini.