Home Lettere a Lodinotizie Lettere – Zona ATM: la proposta delle Liste Civiche Federate

Lettere – Zona ATM: la proposta delle Liste Civiche Federate

26
0

All’inizio del percorso che dovrà portare al recupero/riqualificazione dell’ex ATM e con l’intento di avviare un tavolo di discussione, le Liste Civiche Federate propongono una serie di soluzioni operative che permettano di arricchire il quartiere di una infrastruttura a reale servizio dei suoi abitanti. Le proposte partono dal lavoro di raccolta di suggerimenti ed indicazioni svolto da Primavera Lodigiana, sia con realtà sociali, sia le associazioni che i cittadini del quartiere; opinioni da cui secondo le Liste Civiche Federate occorre partire per ogni tipo di attività progettuale.

Tra le varie istanze, è emersa l’esigenza di avere una adeguata suddivisione degli spazi in modo da poter avere a disposizione:

1) uno spazio arredato con tavoli, sedie, scaffalature, ecc. da poter utilizzare sia come supporto per attività delle associazioni, sia come aula studio.

2) uno spazio ideato come salone polifunzionale con predisposizione per impianti tecnologici (audio, video etc…) utilizzabili per corsi, riunioni, conferenze, feste, laboratori e quant’altro…

Magazzino ridotto.

Per la migliore fruizione dell’infrastruttura, sono poi emerse richieste di alcune dotazioni tecniche e di servizio, e precisamente:

– dotare la struttura di allacci elettrici esterni utilizzabili per qualche manifestazione o feste.

– prevedere che i servizi igienici siano accessibili all’esterno qualora ci fossero manifestazioni o feste;

wi-fi presente nella struttura.

I cittadini hanno espresso l’esigenza di avere una struttura calata dentro la vita del quartiere e aperta all’esterno; per questo abbiamo raccolto la raccomandazione di studiare soluzioni per rendere più sicura e ottimizzare la fruibilità del Centro Civico che sorgerà.»

In assemblee pubbliche erano emersi suggerimenti per il parcheggio antistante via Lodivecchio dove cittadini residenti chiedono una dislocazione dei box privati in modo da occupare meno spazio possibile a favore di stalli pubblici gratuiti. Spazi che andranno studiati per permettere la fruibilità migliore di accesso alle attività e ai luoghi di aggregazione della zona Fanfani.

«Sappiamo della disponibilità dell’Amministrazione a mettere a bilancio somme adeguate per il recupero, quindi crediamo che fin d’ora occorra ragionare sulla gestione dello spazio. In proposito sono giunte sollecitazioni dove si propone di affidare la gestione alle Associazioni o Società sportive attive alle Fanfani oppure a un gruppo di studenti che vivono il quartiere o ancora a Residenti associati. Siamo convinti che questo aspetto debba essere attentamente studiato affinché vi sia una conduzione del Centro virtuosa per il quartiere e per la città e che sia in armonia con le realtà già esistenti (come l’oratorio, le scuole, le attività commerciali e non).»

«Per concludere ribadiamo l’impegno del nostro Patto federativo partito con la spinta di Primavera Lodigiana a seguire la questione e, auspicando che i lavori vengano esauriti nel più breve tempo possibile e che sia preventivamente attivato un percorso partecipato promosso dall’Amministrazione per coinvolgere i cittadini nella riqualificazione di un loro spazio».

Francesco Milanesi per Liste Civiche Federate

(Primavera Lodigiana – Nel solco di Guerini – Impegno per Lodi)


SITI INTERNET LODI – Realizzazione siti professionali a cura di Lodinotizie.it CLICCA QUI e inviaci la tua richiesta!

realizzazione siti internet lodi web lodi web site lodi grafica pubblicità Lodi marketing online social media agenzia pubblicità agenzia pubblicitaria Lodi