Home Territorio Lodigiano Lettere – Una lista composta da ragazzi e ragazze dai 18 ai...

Lettere – Una lista composta da ragazzi e ragazze dai 18 ai 30 anni

39
0

“Voi giovani siete il futuro”, oppure, “ora tocca a voi a sistemare il Paese” e ancora “la nostra parte l’abbiamo fatta, ora tocca a voi”. Sono solo alcune delle frasi che un qualsiasi giovane si sente dire costantemente quando parla con qualcuno che fa parte delle generazioni più “anziane”.

Sono frasi che bellamente ci vengono rivolte con un indice di aspettativa che spesso troviamo difficile soddisfare. Soprattutto ogni qual volta che, come giovane con desiderio di contribuire allo sviluppo civico, ci si sforzi di modificare il presente per costruire un valido futuro, capita di trovare proprio quei soggetti che in generale ci stimolano all’intervento e poi ci smorzano con frasi del tipo “sei troppo giovane non hai esperienza, non puoi affrontare queste attività”.

Troppo spesso ho vissuto questa situazione, ogni volta che ho provato a mettermi in gioco, a sentirmi davvero protagonista di un miglioramento, che non fosse solo in direzione individualistica, ma fosse concepito come concertazione di intenti con altri coetanei. Con Lorenzo Maggi è stato totalmente diverso. Lorenzo non ci ha rivolto le solite frasi, non ha cercato di costruire un recinto intorno alle nostre opinioni limitandole a situazioni dove solo i più giovani potevano conoscerne confronto e contenuto, ma ci ha posto al centro della propria attenzione facendoci capire che possiamo e dobbiamo agire. La lista Giovani Per Lodi non è che la definizione programmatica di un’energia e partecipazione che Lorenzo coltiva da tempo fra di noi ed è fatta di un respiro sincero, sentitamente voluto. Proprio per questo siamo contenti di appoggiare un candidato sindaco che non usa le solite frasi, ma che le mette in pratica, le fa azione di cambiamento rendendoci partecipi a protagonismo consapevole. La nostra lista è composta da ragazzi e ragazze che vanno dai 18 ai 30 anni, che provengono da quartieri diversi, con interessi diversi, con esperienze diverse ma con un unico obbiettivo: far ripartire la città di Lodi su un ritmo che corrisponda alle reali ambizioni di chi vuole il meglio per questa città, soprattutto quei giovani spesso azzittiti con definizioni di “inesperienza” o di “fannullaggine”. Una città che per troppo tempo ha vissuto prospettive amministrative che hanno evitato la partecipazione eterogenea, etichettando l’impegno civico giovanile sotto bandiere politiche o vecchie definizioni di parte. Noi invece crediamo e fermamente convinti che i giovani possano e debbano distinguersi come parte integrante e di valore.

Chiudo questa lettera facendo un appello: se ne hai abbastanza di vedere la tua città immobile, se sei stanco nel vedere le tue considerazioni spesso sminuite se non addirittura ammutolite, se credi che essere giovane non sia sinonimo di inesperienza ma anche di voglia di imparare contribuendo con strumenti innovativi allo sviluppo della tua città, credo sia arrivato il tuo momento: cambia lodi con noi! Ti aspettiamo.

Luca Raj

Giovani per Lodi

giovaniperlodi@gmail.com