Lettere a Lodinotizie

Lettere – Sicurezza, si stanno muovendo per tentativi?

Egregio direttore,

Leggendo l’articolo sul quotidiano “il Cittadino” del 16 giugno che riporta le dichiarazioni del segretario della Lega di Sant’Angelo Lodigiano, Giancarlo Boari, ci siamo posti le seguenti domande e speriamo che qualcuno ci possa dare delle risposte.

Non è forse vero che i luoghi abbandonati diventano i maggiori centri di aggregazione per la piccola media delinquenza? E quindi decidendo di chiudere i parchi, chi ne trarrebbe beneficio, i bambini o i vandali?

Togliendo panchine e giochi a chi si farebbe un dispetto, ai bambini o ai vandali?

A volte si ha l’impressione che su certe proposte non si rifletta abbastanza.

Hanno davvero idea di come affrontare l’emergenza sicurezza oppure si stanno muovendo per tentativi?

A parte il controllo di vicinato (che noi apprezziamo ma che non è stato esattamente partorito dalle menti di questi amministratori) cosa stanno facendo? Ringraziando l’impegno dei volontari che si sono prodigati a titolo puramente gratuito per il solo piacere di farlo, con  tutto il rispetto é impensabile che un luogo frequentato da bambini resti assolutamente invariato nel tempo. Anche perché per un bambino é piuttosto difficile capire che dei bei sassolini bianchi abbiano un compito puramente decorativo e non di gioco.

Fermo restando che in questo contesto capire il senso del decoro é difficile persino per un adulto!  

L’emarginazione delle persone e l’abbandono dei luoghi non sono mai la soluzione giusta, ci aspettiamo che vengano trovate alternative alla  proposta di chiusura di Boari poiché il cittadino ha il diritto di godere dei servizi per cui paga le tasse.

Movimento 5 Stelle Sant’Angelo Lodigiano


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);