Lettere a Lodinotizie

Lettere – Riflessione sui fondi raccolti dall’associazione Uguali Doveri

Buongiorno direttore,

vorrei portare una riflessione in merito alla futura destinazione dei fondi raccolti dall’associazione Uguali Doveri, in origine riservati all’eventuale pagamento della differenza di costo del pasto scolastico, rispetto all’ISEE presentato.

Dal momento che viene a decadere la motivazione iniziale, avendo l’amministrazione comunale recepito la sentenza del 13/12 scorso e modificato di conseguenza il regolamento dell’accesso alle prestazioni agevolate, trovo legittima la curiosità verso un utilizzo alternativo del denaro da essa raccolto.

Infatti se venisse destinato a scopi diversi da quello dichiarato, si delineerebbe un comportamento perlomeno scorretto, se non un reato di truffa con raggiro. Come  potrebbe  dimostrare davanti a un giudice e all’opinione pubblica, che non fosse diversa  fin da principio  la destinazione della raccolta fondi?

A tale proposito ritengo ragionevole restare nel tema “rette refezione scolastica” e quindi tutt’altro che offensivo il suggerimento pragmatico del Sindaco, di usare la somma raccolta per appianare parte della pregressa morosità delle famiglie in difficoltà economiche. 

Beninteso, ciò presuppone la volontà di agire davvero nell’interesse delle fasce più deboli e nell’interesse, non solo a parole e a meri fini propagandistici, del buon governo cittadino. 

Daniela Massimi

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);