Lettere a Lodinotizie

Lettere – Qualche domanda alla società di trasporto pubblico locale

Buongiorno direttore,

con questa lettera vorremmo fare pubblicamente alla Line (società trasporti locali) un paio di domande e considerazioni riguardo al trasporto interurbano lodigiano, anche a seguito delle recenti polemiche sollevate da alcuni genitori e studenti di Lodi Vecchio; ma che crediamo ci siano ovunque e perdurano da anni:

1) Perché sui pullman di linea, durante il servizio, si può viaggiare in piedi, in una situazione di disagio allucinante (si viaggia incollati alle porte) che neanche le bestie subiscono quando vengono trasportate, mentre se chiamiamo la medesima società per una gita privata c’è l’ obbligo di star seduti? Ok che si dichiara una diversa capienza di posti ma i problemi di sicurezza ( incidenti ,anche se lievi, ce ne sono stati) sono sempre i medesimi sia su quello privato che su quello di linea.

2) Se uno studente, per colpa del disservizio causato dalla società, rimane a piedi può essere rimborsato?

3) La qualità dei viaggi è tutt’altro che magnifica: in inverno finestrini aperti e in estate si muore dal caldo senza possibilità di aprirli

4) In particolare sulla tratta Lodi-Lodi Vecchio (oggetto delle recenti polemiche) perché ci sono solo due tipi di abbonamenti: il 5 e il 7 Giorni quando gli studenti vanno a scuola anche di Sabato? Il primo, dovendo cancellare 2 giorni su 7, comporta l’acquisto di due biglietti singoli oppure occorre farsi portare e riportare in auto quel giorno che rimane fuori dall’abbonamento; con il secondo si regala una corsa gratuita alla line che la Domenica non effettua NESSUNA corsa su questa tratta. Fare un’ abbonamento da 6 giorni, con specifico prezzo, è complicato? Si verrebbe incontro alle esigenze dei propri utenti, che da anni sono insoddisfatti della qualità del servizio e non sono ascoltati dalla società da anni

5) Non concepiamo il fatto che, nei periodi non scolastici, vengano ridotte tantissime corse creando tantissimi disagi ai lavoratori in particolare. Per incentivare la popolazione a utilizzare il trasporto pubblico vanno aumentate le corse e potenziata la qualità del servizio, altrimenti la scelta e la comodità della macchina è scontata

Come Movimento Studentesco Padano di Lodi siamo vicini alla protesta dei genitori e degli studenti e saremo pronti ad affiancargli in questa protesta fino a che la situazione (ricordiamo che da anni va avanti), finalmente, non si risolvi.

MSP Lodigiano


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);