Lettere a Lodinotizie

Lettere – Piscina Ferrabini tristezza e rabbia infinita

Ogni volta che passo davanti alla piscina comunale Ferrabini sono assalita da un senso di tristezza infinita che si somma alla rabbia nei confronti dell’amministrazione PD che governa la città da oltre vent’anni. Con questo caldo una piscina dovrebbe essere animata da vocii di gente divertita, dovrebbe sprizzare vita da ogni angolo ed invece lascia solo desolazione e imbarazzo. Una città come Lodi come può essersi ridotta così? Il vecchio Sindaco Uggetti è senza pudore, dopo quello che è successo  al posto di pedalare in giro per la città, baldanzoso in sella alla sua bicicletta, dovrebbe nascondersi. Un’area in una posizione strategica rispetto al centro di Lodi, comoda da raggiungere anche dai ragazzi in modo autonomo, lasciata morire dallo scandalo e dall’incompetenza dell’amministrazione comunale. La cosa che più mi sconvolge è che adesso, in clima elettorale, il PD sia ancora il partito più votato. Il Candidato Gendarini dovrebbe vergognarsi di appartenere alla casata PD, perché è grazie a loro che Lodi è ridotta così, una città allo sbando, dove da qualsivoglia lato la si guardi perde pezzi. Lodigiani vogliamoci più bene, credo meritiamo di più. Basta centro sinistra alla guida della città, ha già dato prova e controprova di non essere in grado di governare e di portare positività ai cittadini.

Eleonora Ferri


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);