Lettere a Lodinotizie

Lettere – Pensionati: telecamere e cancelli automatizzati nei parchi

Rilevata la costante richiesta di sicurezza da parte dei cittadini, ci permettiamo di suggerire alla Giunta di Lodi, in particolare al Sindaco Sara Casanova che ha la delega alla Sicurezza e all’Asssessore Alberto Tarchini che ha il compito di riqualificare i parchi cittadini, che, al piano di integrazione telecamere che stanno rimodulando, (v. lungo Adda), se ne preveda l’installazione anche nei parchi cittadini, in particolare agli ingressi di quello di via Fascetti e Via Lago di Garda.

Rilevato che la sera/notte questi parchi restano aperti, suggeriamo anche la possibilità di automatizzare l’apertura e la chiusura con dei cancelli a tempo, rendendo più agevoli e sicure queste operazioni quotidiane ed avere la certezza che i parchi restino chiusi nelle ore previste. Vero è che anche le recinzioni necessitano di manutenzione.

I nostri suggerimenti/proposte potrebbero cambiare le abitudini sia nella gestione dei parchi che nella frequentazione da parte delle migliaia di cittadini.

Non conosciamo oggi come avviene la chiusura e apertura dei parchi: da chi e come viene gestita, ma pensiamo che sarebbe una “innovizione” che potrebbe tagliare i costi, ottimizzando il servizio erogato.

L’apertura e chiusura gestita in maniera automatizzata (le tecnologie di oggi lo permettono) è una soluzione adottata in diversi comuni – utilizzata anche per l’apertura e chiusura dei cimiteri -, visto che le amministrazioni municipali non hanno più la possibilità economica di assumere personale ad hoc per determinati servizi.

Proprio di questi giorni è la notizia di un altro blitz dei Carabinieri nel parco di Via Fascetti, dove risultano esserci spacciatori, anche molto giovani, violenza e schiamazzi.

Sono proprio tutti questi incresciosi avvenimenti e comportamenti che fanno sì che i cittadini e le famiglie in particolare, non frequentano più i parchi cittadini.

Con l’installazione delle telecamere nei parchi sarebbe possibile contrastare meglio questo tipo di fenomeni e, insieme alle sopracitate apertura e chiusura automatizzata dei cancelli, ridare i parchi in mano ai cittadini che naturalmente si sentirebbero più sicuri.

Il Referente Partito Pensionati Lodi

Domenico Ossino


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);