Home Lettere a Lodinotizie Lettere a Lodinotizie – Bilancio 2013: Casale cassaforte della Bassa

Lettere a Lodinotizie – Bilancio 2013: Casale cassaforte della Bassa

25
0

Mercoledì 9 luglio il Consiglio Comunale ha approvato il bilancio consuntivo 2013. Numeri tutti positivi, come non se ne vedevano da oltre 10 anni: buon avanzo, debito ridotto per oltre 4 milioni di euro, fondo cassa attivo per milioni di euro, rispetto di tutti gli indici finanziari e del patto di stabilità.

Soddisfatti i Popolari per Casale – Ncd. Il 2013 rappresenta il punto di arrivo di un percorso di risanamento avviato nello scorso mandato e concluso con risultati significativi: conti in attivo, buon fondo cassa, equilibrio della gestione ordinaria e riduzione dell’enorme debito; erano quasi 10 anni che a Casale i conti ed i parametri finanziari non erano tutti in attivo. Certamente la situazione è da monitorare costantemente e le buone pratiche di spesa e di spending review sono da proseguire ed implementare sempre maggiormente, però tutto questo potrà essere fatto in un clima più sereno e meno emergenziale. L’anno più difficile del mandato? Senza dubbio il 2012: decreto salva Italia, legge di stabilità 2012 e decreto legge 95/2012 sulla spending review hanno falcidiato come non mai le risorse dei Comuni ed è un miracolo aver raggiunto il pareggio, anche se con un po’ di sofferenza e manovre di riequilibrio infra-annuali.

Anche se nell’Amministrazione cittadina si è insediata una nuova Giunta la nostra soddisfazione è massima, perché a beneficiare di questo buon lavoro saranno tutti i cittadini; auspichiamo solamente che chi oggi è alla guida amministrativa sappia cogliere i frutti positivi e non disperda la buona eredità, le buone prassi di gestione e di spending review ed il significativo tesoretto lasciato in avanzo.

Popolari per Casale – Ncd