Lettere a Lodinotizie

Lettere – Lista Civica Sarà, solidarietà per Sara Casanova

La lista Civica Sarà il futuro di Lodi si schiera compatta e da piena solidarietà al sindaco Sara Casanova in primis per le offese alla sua persona, alle minacce e agli attacchi che sta ormai subendo da più parti nelle ultime settimane per il regolamento comunale per l’accesso alle prestazioni sociali agevolate.

Un regolamento che non vuole essere razzista e discriminatorio ma anzi mettere tutti sullo stesso piano: la documentazione necessaria alla certificazione del reddito e del patrimonio se vale per i cittadini comunitari deve valere anche per i cittadini non comunitari, altrimenti si rischierebbe una discriminazione al contrario.

Ribadiamo che contrariamente a quanto detto dalle opposizioni, da coordinamenti e associazioni varie, a nessun cittadino non comunitario è vietato l’accesso ai servizi, ma in assenza della documentazione necessaria verrà applicata la tariffa più alta; servizi che comunque non sono obbligatori (scuolabus, mensa, pre e post scuola, asili nido) e che quindi non fanno venire meno il diritto all’istruzione che è garantito a tutti comunitari e non.

Il messaggio che le opposizioni stanno facendo passare, creando maggior confusione e gettando “benzina sul fuoco” strumentalizzando l’idea che ai bambini venga negato l’accesso alla mensa è completamente errato. Cercano qualsiasi pretesto per ostacolare il percorso di cambiamento. Il nostro sindaco Sara Casanova è stata ed è attualmente attaccata e insultata da decine di post in facebook, da lettere pubblicate ad arte da giornali locali e nazionali e la nostra città di Lodi è diventata ingiustamente famosa.

Ricordiamo che regolamenti simili esistono in altre città, ma non hanno suscitato né il clamore né l’esposizione mediatica subita dalla nostra Lodi.

Le opposizioni avendo perso, a suon di voti, le ultime elezioni amministrative se vogliono essere d’aiuto alle persone che arrivano dai paesi non comunitari che si adoperino affinché siano in regola quando arrivano nel nostro paese! Solo con regole certe può esserci una vera integrazione così saremo tutti uguali e non razzisti come si vuol far credere!

Sosteniamo il nostro Sindaco Sara Casanova dandole il nostro sostegno e la nostra vicinanza ricordandole che sono sicuramente più numerose le persone silenziose che condividono quanto questa amministrazione sta cercando di fare per la nostra Lodi.

La richiesta di dimissioni avanzata dalle opposizioni la giudichiamo assolutamente ingiustificata e la vediamo solo ed esclusivamente un inutile tentativo delle opposizioni di voler far cadere l’attuale amministrazione eletta dalla maggioranza dei cittadini lodigiani che approva le nostre scelte.

Elisabetta Armanni – Mauro Morstabilini – Lanfranco Tani

Gruppo consiliare lista Civica Sarà il futuro di Lodi


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);