Home Lettere a Lodinotizie Lettere – Fatti non parole, con il nostro buonsenso Lodi cambia davvero

Lettere – Fatti non parole, con il nostro buonsenso Lodi cambia davvero

415
0

Sono trascorsi solo due anni dal nostro insediamento e, grazie alla messa in campo di una attenta programmazione e alla capacità di un’oculata progettazione che, ha portato all’aggiudicazione di diversi bandi, l’amministrazione risponde con i fatti alla scarna e infondata accusa di una scarsa visione prospettica della città. 

Oggi, diverse promesse che la Lega aveva fatto in campagna elettorale, contenute nel programma elettorale, sono state mantenute e verranno attuate. 

La delibera di bilancio discussa ieri sera in consiglio comunale, è la dimostrazione che l’andamento del Comune di Lodi è decisamente migliorato nel corso dei due anni di amministrazione Casanova, grazie anche alla scelta adottata quest’ anno di dare precedenza al finanziamento per la realizzazione delle opere pubbliche; i cui cronoprogrammi – con la progettazione finanziata – vedranno l’ indizione delle gare entro fine anno, consentendo così di mantenere a bilancio, la certezza delle opere finanziate. 

Questa metodologia di lavoro sta portando finalmente i risultati ed i piccoli passi mossi, sommati tra di loro, porteranno nell’arco dell’intero mandato ad un vero e proprio cambiamento della città di Lodi.

Alle opposizioni che tanto accusano di immobilismo e mancanza di progettualità noi rispondiamo in maniera concreta. Ad esempio sui cimiteri, il PD ha dato riprova di avanzare accuse infondate, proprio loro che mai hanno dimostrato avere un impegno reale su questo tema, noi rispondiamo con i fatti: verranno stanziati 220mila euro di avanzo libero per la realizzazione di nuove cellette. Questo intervento non è da considerarsi tra l’altro una spesa fine a sè stessa ma un investimento che permetterà di incamerare denaro da reinvestire sempre sui cimiteri cittadini. 

Queste risorse andranno ad aggiungersi ai 35mila euro di avanzo libero destinato alla manutenzione straordinaria dei cimiteri stessi. 

Sottolineo poi l’attenzione particolare che la nostra giunta ha rivolto alle persone diversamente abili. Il Comune infatti ha stanziato 86 mila euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche, sulle strade e negli immobili comunali. Questo intervento va ad aggiungersi alla promessa mantenuta dalla Lega di inserire la gratuità dei posteggi con le linee blu per i disabili oltre che allo stanziamento di 7.300€ per l’assunzione da parte del Comune di un centralinista ipovedente, come prevede la legge  113/1985 che mai la sinistra si era preoccupata di ottemperare. 

Un’altra promessa avanzata in campagna elettorale, è stata mantenuta con l’applicazione di 320mila euro di avanzo libero – e non di mutuo come si era previsto inizialmente – per l’eliminazione dell’amianto dalla copertura della Cascina Faustina. 

Per quanto riguarda gli impianti sportivi, abbiamo previsto l’accensione di un mutuo pari a 150mila euro  più 15mila di avanzo di amministrazione  per la progettazione per la messa a norma dello stadio Dossenina, visto e considerato che le amministrazioni precedenti mai si erano poste il problema che per ogni manifestazione il sindaco fosse costretto a firmare l’autorizzazione in deroga affinché lo spazio potesse essere utilizzato. Questo impegno segue quanto di concreto gia’ eseguito e in fase di completamento per il PalaCastellotti.

Tutte le scelte fatte sino ad ora sono scelte di buonsenso che guardano alla conservazione e alla sicurezza del patrimonio comunale. Un buonsenso che è sempre mancato alla sinistra che ha preferito sperperare le risorse di tutti i cittadini in opere mai concretizzate il Bar del Paesaggio è solo un esempio. 

Si rassegni quindi la sinistra, perché la nostra amministrazione sta trasformando in fatti concreti le promesse, iniziando dopo il periodo di semina, quello di raccolta. 

 

Eleonora Ferri – Consigliere Comunale Lega – Comune di Lodi