Home Lettere a Lodinotizie Lettere – Elezioni Lodi Vecchio: il coraggio del cambiamento

Lettere – Elezioni Lodi Vecchio: il coraggio del cambiamento

287
0

Sono Maurizio Grandini, nato e residente a Lodi Vecchio.

Non sono avvezzo a scrivere lettere ai giornali, non l’ho mai fatto, ma credo, in occasione delle imminenti elezioni amministrative, di dover esprimere pubblicamente le ragioni che mi hanno spinto a sostenere e partecipare, in qualità di componente di lista, la candidatura di Eva Pizzi, a Sindaco di Lodi Vecchio .

Da troppi anni ormai, Lodi Vecchio è ‘’governata’’ (mi si passi il termine), dalle stesse persone, appartenenti politicamente alla sinistra, e per tutti questi anni, tante persone come me, hanno pensato (solo pensato purtroppo), che fosse necessario un radicale cambiamento, nell’amministrare la nostra città.

Ora abbiamo l’opportunità di farlo. Per molti, non è facile pensare ad un cambiamento, dando l’opportunità a forze fresche, concrete, piene di voglia di far bene, di rigenerare e ridare vigore, ad un tessuto sociale e cittadino che per troppo tempo e rimasto statico, quasi assonnato, nell’abitudine di avere la città amministrata dalla stessa forza politica (da oltre 70 anni).

Il coraggio del cambiamento, non è facile, ma necessario.

Io, alla mia età (63 anni) l’ho trovato, e voglio sperare che i miei amici e concittadini possano, finalmente anche loro trovarlo.

Sento dire da più parti, ‘’ma questi, non hanno esperienza’’, ma posso assicurare, che oltre al Candidato Sindaco, Eva Pizzi, che è indubbiamente, preparata, concreta, determinata e con le idee molto chiare, nei componenti della lista che la sostiene, vi sono tutte le necessarie competenze.

E’ vero che chi ha amministrato aziende e persone per oltre 30 anni, come il sottoscritto, non ha esperienza nel pubblico, ma penso che seppur con finalità diverse, il concetto sia uguale. Chi ha lavorato sodo per tanti anni, ritengo abbia, a maggior ragione, la giusta sensibilità e competenza per amministrare la cosa pubblica, e senza dubbio ha la cultura per poterlo imparare in breve tempo.

Quindi, penso, che il cambiamento, ora, non abbia più alibi per non essere sottoscritto.

Certo ci vuole coraggio, cambiare non è mai facile, ma sono convinto che i miei amici concittadini, hanno coraggio da vendere, e sapranno e vorranno decidere per il cambiamento senza esitazioni.

Grazie per l’attenzione e cordiali saluti

Maurizio Grandini

Lista Eva Pizzi Sindaco