Home Lettere a Lodinotizie Lettere – Dirigenti comunali. Le scelte saranno limitate a causa degli errori...

Lettere – Dirigenti comunali. Le scelte saranno limitate a causa degli errori di chi ci ha preceduto

55
0

Egr. Direttore,

 

invio questa nota per commentare l’articolo pubblicato sul Il Cittadino del 21 Febbraio scorso dal titolo “Stipendi d’oro ai Dirigenti, il Broletto taglia 700mila euro”, che ha destato stupore in molti Lodigiani.

La vicenda nasce pochi mesi prima dell’insediamento della Giunta Casanova e precisamente  nel Febbraio 2017.

 

All’epoca il nostro Comune era commissariato e i Revisori dei Conti evidenziarono la necessità di svolgere verifiche sulla consistenza e sull’utilizzo del Fondo con il quale viene erogata la “retribuzione di posizione e di risultato” al personale Dirigente.

 

Un lavoro certosino ad opera della “Direzione Organizzativa 1” con a capo il Dr. Giani, Dirigente di grande competenza, che ringrazio, si è recentemente concluso.

 

Dalla rideterminazione del Fondo sono emersi, nel periodo dal 2008 al 2015, superamenti dei limiti economici prescritti dalle norme, pari a €. 728.409,93.

 

Detto importo verrà recuperato, secondo disposizioni di legge,  sui Fondi del salario accessorio relativi agli anni dal 2017 al  2032 e quindi con conseguenze sulla retribuzione anche per i Dirigenti di recente assunzione, che ne resteranno penalizzati.

A mio parere la vicenda, di per sé grave, si colloca oltremodo negativamente nel contesto della complessa riorganizzazione in corso dei Servizi ed Uffici Comunali, fortemente voluta dal Sindaco Casanova.


I necessari recuperi dell’importo limiteranno infatti notevolmente le scelte e le decisioni relative al management del nostro Comune e, a causa degli errori di chi ci ha preceduto, Lodi dovrà pagare i propri dirigenti meno rispetto ad altri Comuni di pari importanza e non potrà assumere nuove figure dirigenziali.

 

Le risultanze della verifica verranno inviate alla Sezione di Controllo ed alla Procura Generale della Corte dei Conti della Lombardia, che valuterà la legittimità degli atti amministrativi adottati.

 

Ringrazio tutto il personale dipendente che ha partecipato a questa attività di straordinaria amministrazione che in parte è coincisa con quella in atto per la redazione del Bilanco di Previsione.

 

Cordiali saluti

Elisa Gualteri

Consigliere Comunale ci lodi

Fratelli d’Italia  – Alleanza Lodigiana