Lettere a Lodinotizie

Lettere – Da che pulpito viene la predica!

“Poca trasparenza? Da che pulpito viene la predica! Le opposizioni di Lodi, anziché arrivare in aula con proposte concrete come avevano promesso il giorno dopo la loro pesante sconfitta elettorale, hanno improvvisamente trovato l’unità nell’accusare l’amministrazione comunale per un piano edilizio riguardante un’area lungo viale Milano facendo leva su illazioni e sospetti che non hanno riscontro nella realtà dei fatti. Un atteggiamento che serve forse solo a celare la loro incapacità di fare un’opposizione costruttiva a una maggioranza che sta lavorando compatta per cercare di rilanciare Lodi dopo anni di abbandono firmati dalla sinistra. Sulla vicenda di cui si parla, l’Assessore Claudia Rizzi ha dato risposte puntuali e fornito chiarimenti dettagliati che dimostrano come l’operato dell’amministrazione sia stato corretto. Nella delibera presentata dall’assessore Rizzi, sia in commissione Ambiente e Territorio che successivamente in Consiglio comunale, è espressamente scritto che c’era stata una manifestazione d’interesse da parte di due privati. Non accettiamo lezioni di moralità e trasparenza da un Pd che ha dovuto chiudere la propria esperienza al Governo della città dopo un’inchiesta della magistratura e da un M5S che, dove è stato chiamato ad amministrare comuni, ha collezionato disastri oltre ad avvisi di garanzia e rinvii a giudizio”.

Marco Pavese

Capogruppo di Forza Italia

Presidente Commissione Sviluppo


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);