Lettere a Lodinotizie

Lettere – Critiche infondate

Ci sembra doveroso informare e dimostrare ai Lodigiani che le dichiarazioni dei Consiglieri 5 Stelle, apparse sull’edizione de“Il Cittadino” di mercoledì 8 Agosto, sono totalmente prive di fondamento.

Abbiamo letto attentamente quanto pubblicato su richiesta del Movimento Cinque Stelle.

Vogliamo dire qui la nostra opinione, ma prima dobbiamo intenderci su una cosa.

Chi amministra la cosa pubblica non parte da fermo, ma sale su un treno in corsa e porta con sé il bagaglio (meglio sarebbe dire il peso) di ciò che è stato fatto dalle precedenti amministrazioni.

Il bagaglio di cui parliamo sonoi problemi irrisolti, le manutenzioni non fatte, le iniziative non prese e gli errori, talvolta, compiuti.

Ilnostro compito primario è quellodi riportare le cose sul giusto binario.

Quindi non ci si venga a dire chesi è fatto nulla.

Si è fatto quel che si doveva per iniziare ad amministrare nella normalità e soprattutto creare efficienza senza aumento dei costi per i Lodigiani.

1-Vogliamo innanzitutto ringraziareil Comandante della Polizia Locale, Dr. Germanà, che con la Sua esperienza ha saputo riorganizzareil Corpo di Polizia Urbana, dotandolo di un nuovo Regolamento che consentirà una più efficace azione di controllo del Territorio.

Finalmente i Cittadini vedono i Vigili per le strade, le pattuglie che presidiano le varie zone e maggiori controlli contro il degrado.

Molto c’ è ancora da fare, ma questo ci pare proprio un ottimo inizio per rendere Lodi più sicura e vivibile, e tali aspetti sono percepiti dai Lodigiani.

I controlli nei parchi sono stati intensificati, i venditori abusivi sono diminuiti anche grazie al DaspoUrbano, previsto dal nuovo regolamento.

Non dimentichiamo inoltre la realizzazione del progetto di controllodel vicinato ecioè di un “Sistema” che permetterà ad ogni cittadino di segnalare tramite applicazione da Smartphone, situazioni di pericolo e di disagio, direttamente al Comando di Polizia Locale; il tutto con totale garanzia dell’anonimato.

2-Il servizio di pulizia delle strade e di raccoltarifiuti è stato indubbiamente migliorato mediante una rivisitazione del programma degli interventi, concordato con la società appaltatrice.

Nessun costo aggiuntivo per i Lodigiani, ma un miglioramento del servizio.

Abbiamo ottimizzato la gestione del servizio di raccolta rifiuti,gli spazzamenti sono stati riorganizzatiper renderli più efficaci e sono stati previsti in giornate in cui il flusso delle persone è più intenso. Il tutto senza intralcio alle attività commerciali.

Anche il numero dei cestini è aumentato.

Ribadiamo che, anchein tal caso, la nostra azione ha tenuto in considerazione una necessità inderogabile e cioè quella di non creare costi aggiuntivi e di diminuire la TARI per le imprese.

Èchiaro tuttavia che anche l’educazione ed il senso civico dovrebbero fare la loro parte.

3-Molti sono i cantieri che apriranno per il rifacimento di strade, il ripristino di asfaltature e la realizzazione di rotatorie. Per tali opere la nostra Amministrazione ha destinato a bilancio una somma pari a circa 2 milioni e mezzo di euro, reperendo parte dei fondi da finanziamenti regionali.

4-Consistenti sono stati gli interventi di questa Amministrazione sulle Società Partecipate dal Comune.

L’obbiettivo è stato quello di evitare:

-che il danaro dei cittadini venisse disperso in “contenitori” senza senso né futuro,

-che la gestione di dette Aziende gravi oltremodo sul bilancio del Comune.

Non dimentichiamoci infatti chei deficit accumulati negli anni da alcune società Partecipate, hanno avuto un’inesorabile ricaduta finanziaria sul Bilancio del Comune.  Somme consistenti infatti sono impegnate in bilancio, in percentuale pari alla partecipazione, con conseguente impossibilità di essere utilizzarle perinvestimenti,

Gli sforzi in tale campo, messi in atto dalla Amministrazione di Centro-Destra, sono stati innumerevoli, dimostrando, con fatti concreti, di non essere interessata alla occupazione di poltrone.

Ne citeremo solo alcuni:

-messa in liquidazione di Società Partecipate inutili, e che rappresentavano solo un costo senza alcun beneficio per i Cittadini:

-adozionedel nuovo Statuto di Astem peradeguamento al dettato della Legge Madia con riduzione del numero deicomponenti del CdA;

-adozione di un piano di rilancio del Parco Tecnologico, finalizzato anche alla salvaguardia dei posti di lavoro del personale dipendente.

-proroga della partecipazione del Comune di Lodi nel CFP e nel ConsorzioServizi alla Persona, che rappresentano due realtà molto complesse per la tipologia dei servizi erogati, e per i quali è in atto un capillare controllo finalizzato a verificare la possibilità di un loro rilancio sul territorio, per ottenere anche un miglioramento dei risultati economico/finanziari,

5-Ricordiamo altresì l’importante iniziativa voluta in primis dal nostro Sindaco Sara Casanova, circa la Riorganizzazione degli Uffici e dei Servizi comunali, tuttora in corso.

Una riorganizzazione complessa anche in termini di controllo della gestione, affinché la macchina comunale, con maggiore snellezza, diventi più efficace per il cittadino.

Con il controllo di gestione saremo anche in grado di evitare sprechi recuperandorisorse da destinare ai Servizi.

6-Finalmente, con noi, il patrimonio mobiliare del Comune è stato censito, e ciò per la prima volta. Al nostro insediamento abbiamo dovuto

constatare che il Comune non aveva un inventario dei propri beni! Incredibile ma vero.

Per non parlare poi dello stato in cui abbiamo trovato gli immobili di proprietà del Comune che, in prevalenza, necessitano di interventi strutturali e di manutenzione straordinaria.

Anche in tal caso ci siamo già dati da fare e la prova è il cantiere di Via Paolo Gorini, con il progetto di ristrutturazioneedile ed impiantistico che consentirà la realizzazione di ben otto appartamenti da assegnarein base alle graduatorie di assegnazione per gli alloggi ad edilizia popolare.

7-Con la nostra Amministrazione gli scuolabus sono tutti nuovi ma soprattutto più sicuri. Ora i bimbi della scuola primaria edell’infanzia chepossono contare della presenza a bordo dell’Assistente Educativo.

8-Con la nostra gestione il Comune di Lodi ha anche migliorato il sistema di pagamento dei propri fornitori riducendo notevolmente i termini di pagamento delle forniture di beni e servizi.

Tale azione consentirà al Comune di implementare il proprio Albo Fornitori con nuove aziende che esprimeranno il loro interesse a fornire il Comune.

Ciò migliorerà anche la trasparenza del nostro operato.

Ci fermiamo qui, ma non si dica che non si è fatto nulla. L’Opposizione lo sa bene!!!!!!

E’ stato fatto tanto e tanto si farà ancora perché abbiamo voglia di fare e di risolvere i problemi che ci sono e che si presenteranno.

I Gruppi Consiliari:

Alleanza Lodigiana-Fratelli d’Italia

Forza Italia

Lista Civica Sarà ilFuturo di Lodi


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);