Home Lettere a Lodinotizie Lettere – Consiglio comunale, ancora esternazioni violente e maschiliste

Lettere – Consiglio comunale, ancora esternazioni violente e maschiliste

523
0

Gentile Direttore,
chiedo spazio nella sua rubrica per esprimere la mia triste costernazione di fronte a delle affermazioni ascoltate ieri sera durante la seduta del Consiglio Comunale. Ritengo vergognoso che un Consigliere Comunale, uomo, (e l’inciso non è casuale), si permetta esternazioni a dir poco offensive nei confronti di un Assessore, donna. Il Consigliere Piacentini non è certo nuovo a questi exploit verbalmente violenti, assolutamente sgradevoli e sentitamente maschilisti. Ne abbiamo avuto riprova diverse volte, sia nei Consigli che nelle commissioni, anche nei confronti di altre rappresentanti femminili della maggioranza compresa la sottoscritta. Il Consigliere Piacentini, che col suo smisurato ego, pensa di poterci trattare in questo modo, non ha neppure in tutti i casi avuto il buon gusto di scusarsi pubblicamente per quanto detto. Questo non può che farmi riflettere sul fatto che il Medioevo della “superiorità maschile” nella testa di Piacentini non sia ancora tramontato e che il signore abbia poco dominio delle proprie reazioni tanto che quando in una discussione finisce gli argomenti, passa alle offese personali. Spero la mia non sarà la sola voce fuori dal coro a condannare l’accaduto. Esprimo la mia solidarietà nei confronti delle colleghe che, come me, hanno dovuto subire il pessimo e deprecabile registro del Consigliere Piacentini. Esprimo anche la mia stima per la reazione composta e misurata che tutte hanno avuto, dimostrando che il cervello, quando è ben usato, consente di rivolgersi agli altri in modo educato e rispettoso. Forse, invece che pretendere sempre di insegnare, il Consigliere Piacentini farebbe bene ad imparare la lezione di stile che le Donne di questa maggioranza gli hanno impartito.

Claudia Ferri
Segretaria Cittadina Forza Italia