Home Lettere a Lodinotizie Lettere – “Bieca propaganda piddina”

Lettere – “Bieca propaganda piddina”

387
0
Omar Lamparelli - Fratelli d'Italia

Gentile Direttore,

Vorrei aprire una riflessione in merito all’ultima iniziativa promossa dal partito democratico lodigiano. 

Mi riferisco a “Noi non abbiamo paura”, una presunta campagna a sostegno dei ristoratori cinesi colpiti dalla “psicosi” del Coronavirus che si traduce nella promozione, pensata dal PD in accordo con i gestori, di un menù fisso a 10 €. 

Lungi da me avvallare o peggio fomentare l’avversione scatenata dal Coronavirus nei confronti di una qual si voglia attività d’Oriente: frequento come o forse più di prima questi locali, penso però, che gli amici del partito democratico abbiano perso definitivamente contatto con la realtà.

Mi spiego meglio: in Italia chiudono circa 14 attività al giorno, il 40% delle imprese non arrivano a compiere quattro anni, le eccellenze culinarie del Made in Italy vengono oscurate e devastate da Nutriscore, dazi e dalla recente legalizzazione da parte del UE dei prodotti alimentari “tarocchi”. Queste sono alcune delle tante difficolta’ che affrontano i ristoratori italiani. 

Qual’è la priorità per gli amici capitanati dall’ex Assessore Andrea Ferrari? La psicosi del Coronavirus. 

Starete pensando, di cosa ti stupisci? Per il PD gli Italiani non sono mai stati la priorità! Sicuramente, qui però si sta andando ben oltre, qui si sta strumentalizzando un’emergenza che si porta dietro la sofferenza di un popolo, per quale scopo? In qualche modo per conquistare il favore della comunità cinese lodigiana. Non che loro si facciano raggirare da qualche comportamento strumentale del PD, sia chiaro, conosco bene l’orgoglio e la dignità del popolo Cinese.

Ma non erano gli esponenti del PD che imputavano alla Destra di parlare alla “pancia” del paese e di fomentare polemiche strumentali?

Se non è bieca propaganda questa iniziativa piddina, mi domando cosa possa esserlo; in ogni caso si sbagliano, Fratelli d’Italia parla PER il Paese, proprio quel Paese di cui la Sinistra ha perso le coordinate.

Omar Lamparelli
Segretario Cittadino FDI Lodi