Home Lettere a Lodinotizie Lettere – Bar del paesaggio, indimenticabile disastro del PD

Lettere – Bar del paesaggio, indimenticabile disastro del PD

460
0

Il Bar del Paesaggio, indimenticabile disastro compiuto dal governo PD, e’ stato uno spreco irrecuperabile di quasi 300 mila euro di denaro pubblico.

Non è possibile infatti rendere fruibile la struttura se non investendo un’altra ingente quantità di soldi che ammonta a 235 mila euro. 

Il complesso è inagibile, il legno e’ ammalorato e quando piove si allaga. Il Bar del Paesaggio corrisponde alla cartolina triste della città di Lodi, l’esempio che dimostra come la sinistra, negli anni scorsi, abbia sperperato i soldi dei contribuenti in maniera incurata oltre che azzardata. 

Per rispondere alla lettera comparsa qualche giorno fa sulla stampa, di artistico c’è ben poco, considerato che rimane visibile una catasta di legno marcio che tra l’altro mette a repentaglio l’igiene ambientale. Il complesso presenta infatti muffe e funghi che con il passare del tempo peggioreranno sempre più, visto che il lodigiano è caratterizzato da un clima particolarmente umido, con inverni gelidi ed estati molto calde. 

Esiste inoltre un problema di sicurezza generale poiché la forma perimetrale della struttura la rende “scalabile” e le assi sporgenti hanno spigoli che in caso di impatto potrebbero portare ad infortuni per le persone che fruiscono del parco pubblico.

Per tutto quanto detto, la via della demolizione scelta dall’amministrazione Casanova è l’unica percorribile per porre fine ad un triste capitolo di storia che vede scritto lo spreco spropositato di denaro pubblico compiuto dalla sinistra.

Eleonora Ferri – Consigliere Comunale Lega – Comune di Lodi