Lettere a Lodinotizie

Lettere – L’Assessore Ferrari si dimostra per l’ennesima volta inadatto al ruolo che ricopre

Andrea Ferrari
L’Assessore Ferrari si dimostra per l’ennesima volta inadatto al ruolo che ricopre.
Andrea Ferrari

Anziché’ smorzare i toni in vista di quello che si annuncia un Consiglio Comunale di “fuoco”, essendo la prima seduta dopo la scandalo che ha travolto palazzo Broletto e che sarà sicuramente contraddistinta dalle polemiche sulla vicenda delle piscine, Ferrari getta benzina sul fuoco ed invita i militanti del PD ad “occupare” tutte le sedie del pubblico come segno di sostegno alla maggioranza di centrosinistra… tutto questo in risposta a presunte “manifestazioni delle opposizioni in piazza Broletto”, si legge nella email diramata da Ferrari. Si’, Ferrari usa proprio il verbo “occupare”, come se ci fosse quale “pericolo per la democrazia” in atto. Forse Ferrari pensa di vivere un nuovo ’68 e i tempi delle “okkupazioni” universitarie, senza rendersi conto che siamo nel 2016 e che ci si dovrebbe confrontare con bel altri strumenti politici. 

Ebbene, il Comune, ad oggi ancora governato dal centrosinistra, molto “democraticamente” non ha concesso alcuno spazio di autorizzazione pubblica sotto il Broletto per gazebo o altre forme di manifestazione alle forze di opposizione. Alla faccia della democrazia. Quindi Ferrari, anziché’ usare toni che non aiutano a rasserenare gli animi invocando “occupazioni dell’Aula consiliare” , e anziché’ divulgare informazioni volutamente false circa presunte manifestazioni delle opposizioni che non si terranno mai, si informi e moderi i toni dello scontro politico.

Sapevamo che l’etichetta di Assessore alla Legalità fosse per Ferrari una “bufala”, in quanto, con un Sindaco prima arrestato e poi reo confesso, l’Assessore non ha proferito parola, quando invece, da paladino della legalità’, avrebbe dovuto invocare le dimissioni di Uggetti per primo. Ma a questo punto anche l’etichetta di Assessore alla Pace si mostra una “bufala” per Ferrari, in quanto evoca toni e modi, ovvero le “occupazioni”, che non sono di certo metodo di confronto politico pacifico. 

Capiamo anche che l’Assessore Ferrari stia fremendo perché’ pensa già’ oggi di candidarsi a Sindaco e di prendere il posto che fu di Uggetti, tuttavia lo invitiamo a portare pazienza, di aspettare prima le dimissioni del suo collega di partito e Sindaco per iniziare la sua campagna elettorale, e lo invitiamo calmarsi e ad usare toni che un assessore del Broletto con deleghe alla legalità’ e alla pace dovrebbe usare.

Andrea Ferrari
Ringraziamo per lo spazio concesso,

Alleanza Lodigiana

www.alleanzalodigiana.it


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);