Attualità

Lettere al Direttore – Un abbraccio ed un sincero grazie al Day Hospital Oncologia di Lodi

Gentile Direttore buon giorno .

 Colgo l’occasione per porgere a Lei ed a tutta la Redazione  i migliori auguri per un felice Natale ed un sereno  2012, ed approfitto di questa fondamentale rubrica (non finirò mai di ringraziare l’inventore di Lettere & Opinioni ) per abbracciare in un immenso grazie tutto il reparto ospedaliero del Day Hospital Oncologia  di Lodi,  il  Dott  Montanari , la Dott.ssa Sagrada  e la Dott.ssa Sita. , le infermiere,  tutte  nessuna esclusa (permettetemi di salutare e ringraziare personalmente  Cristina T, il destino vuole che abbia ritrovato  un’amica d’infanzia a seguirmi personalmente durante i day hospital) , grazie a tutte , sempre pronte ad una parola di conforto, ad una chiacchiera ,ad un come va ,come stai ,tutto bene ,trasmettendo un  senso di fiducia serenità difficili da spiegare .

Le simpaticissime  volontarie dell’ALAO,  uniche con i loro  tè caldi e i loro biscottini , anche loro angeli custodi di chi come me  è transitato  in questo angolo di verità sulla salute dei cittadini (20 pazienti al giorno tra visite e sedute di chemioterapia  ) tutti i giorni  escluso sabato e domenica. Poi le statistiche  ,le analisi ,i proclami,  le giornate  di blocco della circolazione contro l’inquinamento ed i rimpalli delle responsabilità su a chi spetti intervenire per  tutelare la salute dei cittadini  ci raccontano altri aspetti del problema , ma questa che ho descritto è la bella realtà del Day Hospital Oncologia di Lodi .

Meno  male che poi quando dalle parole si passa ai fatti ,la fortuna vuole che appunto al di là della soglia di quell’ingresso dal vetro satinato ci siano delle  persone d’oro, dedite e scrupolose , persone che dal primo giorno mi hanno fatto sentire in famiglia , un calore umano difficile da spiegare. Io non ho sentito il peso della situazione ,pur arrivando da un periodo  per niente facile.

Direttore, grazie e auguri, grazie e auguri anche a tutti VOI splendidi del Day Hospital Oncologia . 

Andrea Luzzi

Ps 

Vorrei ringraziare anche chi  ha pensato bene di NON proteggere con delle barriere anti rumore  la nuova ala dell’ospedale di Lodi dai lavori di escavazione del nuovo parcheggio multipiano  che sorgerà  appunto a pochi metri dall’ospedale stesso e da Santa Chiara. Viene da chiedersi dove siano Arpa e ASL. Avere un escavatore di circa trent’anni di età che sferraglia e che spara fumate nere  ad una ventina di metri dalle finestre per otto ore al giorno non ha prezzo: l’approfondito e preciso studio di azzonamento acustico atto a garantire la massima tutela di luoghi e cittadini appunto dice questo , ovvero che vicino all’ospedale, zona soggetta a massima tutela  ci vuole un catorcio  tipo quelli che dragavano in Adda trent’anni fa, ve li ricordate ? I mezzi insonorizzati non servono ,costano troppo , chi se ne frega…   Ringrazio anche l’ amministrazione comunale per averli fatti gli studi sul azzonamento acustico  , visto che non costano niente,  e di questi tempi con la  crisi ed i tagli imposti dal patto si stabilità , come risparmiare se non  facendo tali studi e poi non tutelare un’area come quella dell’ospedale attigua al cantiere? 

Complimenti a quel clacson di camion  del cantiere che puntualmente suona a scandire l’ultima bennata; complimenti a chi ha lasciato un’intera estate il reparto Day Hospital Oncologia senza condizionatore, con tre dita di polvere sulle finestre chiuse; complimenti a chi  sta facendo un ingresso milionario con travi di legno da  trampolino olimpico di salto con gli sci  e non riesce a tirare nelle stanze un cavo  antenna per  i televisori presenti e funzionanti, ma ancora spenti fin dall’avvento dell’“inarrivabile” digitale terrestre; infine complimenti al sistema  di manutenzione dell’ospedale, affidato alle ditte esterne: una settimana per cambiare la lampadina di un bagno  dove di media, in 5 ore di flebo, si fanno due litri di plin plin (al buio), grazie


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There is 1 comment

  • Luzzi andrea scrive:

    ringrazio anche il direttore di Lodinotizie per aver pubblicato questa lettera indirizzata ad altra redazione ,ma ci tengo veramente tanto a ringraziare pubblicamente tutti anche voi di Lodinoizie .It la voce della città in tempo reale ,auguro un sereno Natale ed un felice anno nuovo e di questi tempi……. Lei direttore credo ne abbia veramente bisogno ,Grazie anche a Voi per tutto ciò che fate

  • Leave a comment

    Want to express your opinion?
    Leave a reply!

    Lascia un commento

    @import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);