Home Lettere a Lodinotizie Lettere – A Lodi parte il centro estivo Caccialanza, dalla sinistra solo allarmismo...

Lettere – A Lodi parte il centro estivo Caccialanza, dalla sinistra solo allarmismo e falsità

444
0

A Lodi da giugno, parte il centro estivo Caccialanza dedicato ai più piccoli, anche affetti da disabilità, un servizio dato dal Comune di Lodi, che offre molteplici servizi come laboratori formativi, gite e attività sportive. 

Inutili polemiche sterili sono state mosse in questi giorni sulla stampa e sui social network da diversi consiglieri comunali di opposizione che tanto si preoccupavano che l’amministrazione Casanova non avesse a cuore la questione poiché sostenevano (chissà per quale motivo visto che le iscrizioni erano ancora aperte) che quest’anno la partenza della colonia estiva sarebbe stata in forse. 

I termini per presentare le domande, si sono chiusi solo due giorni fa, il numero di iscritti è sufficiente per fare partire le attività (e nel caso non lo fosse stato erano comunque previste alternative per le famiglie attraverso dei voucher da impiegare presso altri centri che offrivano medesimi servizi) pertanto il polverone sollevato dei colleghi della sinistra, si è rivelato essere come sempre inutile e anzi dannoso, verso le famiglie che avevano fatto richiesta di partecipazione. 

A questi signori non interessa minimamente il bene reale dei cittadini altrimenti avrebbero evitato di parlare a vanvera dicendo falsità a riguardo, provocando un allarmismo del tutto evitabile. 

Ancora una volta la sinistra ha strumentalizzato un argomento al solo fine di cercare di mettere in cattiva luce chi sta amministrando la città di Lodi. 

Ringrazio l’assessorato all’istruzione e alle politiche sociali per l’impegno e il mantenimento della parola data, alle opposizioni rivolgo l’invito alla correttezza e alla giusta informazione, quantomeno nel rispetto dei lodigiani! 

Eleonora Ferri – consigliere comunale Lega – Comune di Lodi