Home Attualità Ambiente e Natura Leo sta bene. A Lodi la nuova frontiera della chirurgia robotica per...

Leo sta bene. A Lodi la nuova frontiera della chirurgia robotica per animali

26
0

Leonardo-leone-operato-a-lodiLeonardo si è ripreso. Il leone di 8 anni, operato di tumore con un intervento pionieristico in maggio all’Ospedale Veterinario dell’Università Statale di Milano (il primo caso al mondo di chirurgia robotica mininvasiva teleassistita per l’asportazione di un tumore surrenalico in un leone), è tornato in forma, la sua criniera è ricresciuta e dai 130 kg di peso all’epoca dell’intervento è arrivato a 200 kg. Non è escluso che oggi il robot utilizzato nell’operazione durata oltre 4 ore, possa arrivare in pianta stabile all’ospedale veterinario ed essere utilizzato anche per curare cani e gatti.

Ora il il team veterinario è ancora al lavoro per nuove possibili sviluppi della chirurgia robotica per animali.