Attualità

Lavoro. Guidesi: «Stop sfruttamento, più controlli a false cooperative»

Roma, 13 dic. – “Sono troppe le cooperative che sono cooperative solo per avere agevolazioni fiscali e sfruttare i lavoratori. Un problema reale e prioritario che affligge tutti i territori e vari ambiti di settore che va risolto con un pugno di ferro e non come ha fatto fino ad oggi il governo. E’ noto infatti che il primo motivo del proliferare delle coop è proprio quello di ottenere agevolazioni fiscali riservate a queste tipologie di società che poi  sempre troppo spesso, un po’ come avviene sul modello del caporalato, sottopagano i dipendenti anche 3 o 4 euro all’ora. Un sistema sbagliato e ingiusto che ha generato una situazione anomala del mercato del lavoro con una soglia di paga oraria bassissima.  Di riflesso c’è stato un ampliamento della povertà sui singoli territori. La Lega è da tre anni che si batte per questo problema ma ancora poco o nulla è cambiato. Chiediamo un cambio di rotta radicale e concreto. Nel rispetto non solo di chi fa cooperazione nel giusto modo ma soprattutto dei tanti lavoratori che hanno diritto ad avere un lavoro e una paga normale”. Così in question time il deputato della Lega Guido Guidesi.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);