Home Appuntamenti La nuova Politica Agricola

La nuova Politica Agricola

63
0

“La nuova Politica Agricola Comune. Cosa accade dopo il 2013? ” è il titolo del convegno promosso dalle strutture territoriali di Milano-   Confagricoltura, Coldiretti e Cia , organizzato in collaborazione con la Banca Popolare di Lodi, dedicato alle innovazioni che, dal 2014, interesseranno la normativa comunitaria in materia di politiche agricole e che sono state rese note recentemente, almeno nelle linee generali, grazie alla pubblicazione da parte della  Commissione Europea del documento “La politica agricola comune (PAC) verso il 2020 – Rispondere alle sfide future dell’alimentazione, delle risorse naturali e del territorio”. Il convegno è fissato a Lodi per il prossimo sabato 4 dicembre , a partire dalle ore 10.00, presso l’ Auditorium della Banca Popolare di Lodi, via Polenghi Lombardo 13. Il programma della giornata, dopo i saluti dei vertici della Banca Popolare di Lodi, rappresentati dal presidente Mario Minoja e dell’amministratore delegato Maurizio Di Maio, e delle autorità invitate al convegno, prevede gli interventi di Fabrizio De Filippis , direttore del Dipartimento di Economia dell’ Università Roma Tre; Pietro Sandali, capo area azione economica Coldiretti; Pino Cornacchia , responsabile dipartimento agroalimentare e territorio della CIA; Franco Postorino , responsabile della direzione economica della Confagricoltura; Paolo Scarpa Bonazza Buora , senatore, Presidente della 9ª Commissione permanente, Agricoltura e produzione agroalimentare. Modererà il dibattito Francesca Baccino , giornalista esperta di tematiche legate all’ agricoltura, collaboratrice delle più importanti pubblicazioni del settore diffuse in Italia. La scelta di dedicare un convegno alla nuova Politica Agricola Comune costituisce un contributo con cui Banca Popolare di Lodi intende alimentare la discussione sui cambiamenti che, con l’entrata in vigore della proposta comunitaria, interesseranno tutta l’economia del settore primario, nazionale ed europea. Inoltre l’incontro, grazie alla partecipazione di qualificati esponenti delle tre principali organizzazioni di rappresentanza delle imprese del settore e la presenza del senatore on. Scarpa Bonazza Buora, rappresenta un’ opportunità unica per affrontare gli argomenti in esame in modo approfondito e autorevole.